FIFA 20 o PES 2020: differenze e confronto, quale scegliere?

Cosa cambia tra FIFA 20 e PES 2020: ecco quale titolo scegliere, le differenze e le licenze esclusive, con le novità e il gameplay a confronto.

FIFA 20 o PES 2020: differenze e confronto, quale scegliere?

Meglio FIFA 20 o eFootball PES 2020? L’annosa domanda che ogni anno si pongono tutti gli appassionati dei popolari simulatori di calcio sviluppati rispettivamente da EA Sports e Konami. Le differenze sono tantissime, a partire dalla Juventus che quest’anno non sarà in FIFA 20, e scegliere uno o l’altro potrebbe non essere mai stato così fondamentale.

Giocare a FIFA 20 o a PES 2020 è quasi una questione di fede: i due brand offrono da diversi anni infatti titoli diversi che hanno saputo evolversi nel corso degli anni con meccaniche di gioco e caratteristiche sempre più marcate. Ma cosa cambia davvero tra i due titoli?

Ci sono diversi elementi da considerare, fattori che potrebbero facilmente interessare gli utenti più interessati alle caratteristiche gaming. Prima di tutto le modalità e il gameplay, le licenze, la grafica e lo stile generale del gioco. Manca ancora qualche mese all’uscita ufficiale nei negozi, prevista per settembre 2019: mettiamo a confronto i due titoli disponibili per diverse console (da PS4 a Xbox One) e vediamo cosa cambia nel concreto tra FIFA 20 e PES 2020.

FIFA 20 o PES 2020: licenze, Juventus o Piemonte Calcio

Tra le principali novità di quest’anno c’è la questione Juventus, i cui diritti sono passati dopo anni a Konami, che detiene l’esclusiva sui bianconeri per PES 2020.

Per chi da sempre ama giocare con il popolare club torinese su FIFA è un duro colpo: il gioco EA Sports perde la licenza di una delle squadre più popolari non solo in Italia ma anche all’estero. La squadra sarà presente in FIFA 2020 ma, come vuole la tradizione, avrà un altro nome: Piemonte Calcio rappresenterà la Juventus sulla versione EA.

Il Piemonte Calcio avrà gli stessi giocatori della rosa juventina, niente nomi storpiati, ma a mancare saranno le maglie, il logo e il nome ufficiale (oltre all’Allianz Stadium, che sarà riadattato con uno preimpostato ma simile alla realtà).

Tutto passa su eFooball PES 2020,che avrà la licenza in esclusiva per i prossimi due anni (quindi fino a PES 2022).

FIFA 20 vs PES 2020: modalità e gameplay

Passando al lato più prettamente tecnico, entrambi i titoli offrono esperienze diverse ma adatte a chi è alla ricerca di un gameplay d’alto livello.

FIFA 20, grazie anche all’ormai collaudata modalità FUT, si candida come ogni anno a essere il titolo più adatto da scegliere per chi si approccia anche per la prima volta a questo tipo di giochi. Nel gioco ci sarà anche una nuova modalità intitolata Volta Football, ispirata a FIFA Street con sfide diverse con squadre e calciatori personalizzabili a scelta tra giocatori maschili o femminili.

Migliorata rispetto al passato anche la difesa manuale, con una maggiore precisione legata al tiro e una IA decisamente più calibrata. Atteso anche il meteo dinamico, che aggiunge una nuova componente tramite il motore Frostbite. Presente anche la tradizionale modalità carriera.

In PES 2020 invece le novità saranno ancora più marcate rispetto al passato. Presente un nuovo lavoro tecnico sul dribbling e il possesso e controllo palla chiamato Finesse Dribble, nato dalla consulenza diretta di Iniesta con Konami.

Movenze reali e gameplay attinente con quello dei giocatori più amati sono solo due degli elementi di punta di PES 2020, a cui si aggiungono la Master League (modalità carriera personalizzabile con avatar basati su diversi campioni storici come Maradona, Zico e altri).

FIFA 20 e PES 2020: grafica, prezzo e disponibilità su console

Grafica super migliorata rispetto al passato per entrambi i titoli, dal punto di vista del foto realismo PES 2020 sembra vincere a mani basse, grazie alla Fox Engine che offre una ricostruzione impressionante per i volti noti del mondo del calcio. Anche FIFA 20 non delude le aspettative, che grazie al Frostbite offre un’esperienza di realismo davvero esemplare.

Il prezzo è simile per entrambe le versioni, con FIFA 20 che attualmente si presenta al preorder con un’offerta speciale a 49,90 euro, contro i 79,90 euro della avversario. Entrambi presentano edizione speciali con contenuti aggiuntivi e da sbloccare in game.

FIFA 2020 e PES 2020 saranno disponibili per PC, Steam, PS4 e Xbox One: a fare la differenza è Nintendo Switch, gli amanti della console Nintendo potranno scegliere solo il gioco EA Sports, vista l’assenza di una versione apposita dell’ultimo Pro Evolution Soccer. Fischio d’inizio e palla al centro allora: a voi la scelta.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su FIFA

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.