Eurozona: inflazione cresce secondo le stime a marzo

Redazione

16 Aprile 2021 - 11:39

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Eurozona: inflazione di marzo svelata nei nuovi dati.

Eurozona: inflazione cresce secondo le stime a marzo

Eurozona: inflazione di marzo in come si può leggere nel nostro Calendario Economico.

L’indice dei prezzi al consumo mensile ha mostrato una variazione dello 0,9% come attese e rispetto alla precedente a 0,2%.

L’inflazione annuale ha messo a segno un 1,3% come le stime e in confronto alla precedente a 0,9%.

Eurostat ha evidenziato che anche i prezzi al consumo dell’UE sono aumentati con variazione di +1,7% a marzo 2021, in crescita rispetto all’1,3% di febbraio. Un anno prima, il tasso era dell’1,2%.

Nel dettaglio delle performance dei vari Paesi, rispetto a febbraio l’inflazione annua è diminuita in tre Stati membri, è rimasta stabile in altrettanti ed è aumentata in ventuno.

I tassi annuali più bassi li h registrati la Grecia (-2,0%), il Portogallo, Malta, l’Irlanda e la Slovenia (tutti 0,1%).

L’aumento annuale più elevato si è mostrato in Polonia (4,4%), Ungheria (3,9%), Romania e Lussemburgo (entrambi 2,5%).

A marzo, l’inflazione dell’Eurozona è cresciuta soprattutto grazie alla spinta dai servizi (+0,57%), dall’ energia (+0,43%), da cibo, alcol e tabacco (+0,24%) e dai beni industriali non energetici (+0,09%).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.