Il 2022 potrebbe essere un anno davvero importante per Fiat. Si dice infatti che nella seconda metà del prossimo anno la principale casa automobilistica italiana possa avviare la produzione della erede di Fiat Punto nello stabilimento FCA di Tychy in Polonia. Questo sarà infatti uno dei tre modelli che nei prossimi anni saranno prodotti in quello stabilimento da Stellantis pronta ad investire oltre 2 miliardi di euro.

Nella seconda metà del 2022 partirà la produzione della nuova Fiat Punto

A quanto pare la nuova Fiat Punto, che forse però avrà un nome diverso quando finalmente arriverà sul mercato, nascerà sulla piattaforma CMP del gruppo PSA.

La vettura si caratterizzerà per essere un’auto particolarmente tecnologica e connessa. La vettura di Fiat arriverà sul mercato anche in una versione completamente elettrica oltre che in alcune varianti elettrificate.

Molto probabilmente già nel corso del 2021 conosceremo nuovi dettagli e informazioni su questo atteso modello destinato a diventare in breve tempo uno dei più venduti in Europa nella gamma della principale casa automobilistica italiana.

Il suo arrivo in contemporanea con Alfa Romeo Brennero

La nuova Fiat Punto come dimensioni si collocherà tra la Fiat 500 e la Fiat 500X. Il suo prezzo sarà in linea con quello delle principali concorrenti presenti sul mercato. Per quanto riguarda l’arrivo sul mercato di questo nuovo modello, è probabile che esso avvenga tra la fine del 2022 e gli inizi del 2023.

Lo sbarco in concessionaria di questa auto di Fiat dunque dovrebbe avvenire quasi in contemporanea con il nuovo B-SUV di Alfa Romeo che forse si chiamerà Brennero e che sarà prodotto sempre a Tychy a partire dalla seconda metà del 2022.