Nei mesi scorsi vi abbiamo raccontato del probabile ritorno di una nuova Fiat Punto. L’auto già da tempo era al centro di numerose indiscrezioni anche in seguito alle parole del numero uno di Fiat a livello globale, Oliver Francois, il quale ad inizio anno ha dichiarato che Fiat intende tornare ad essere protagonista con almeno due modelli nel segmento B del mercato.

La nuova Fiat Punto forse non si chiamerà in questa maniera

A quanto pare dunque uno di questi due modelli sarà proprio la nuova Fiat Punto. Questa auto sarà prodotta in Polonia presso lo stabilimento Fiat Chrysler di Tychy su piattaforma CMP di PSA.

L’auto avrà anche una versione completamente elettrica grazie alla piattaforma e-CMP del gruppo transalpino. Già negli scorsi mesi si era detto che non era scontato che questa auto si sarebbe chiamata proprio così, sebbene non vi siano dubbi che si tratti dell’erede diretta di Fiat Punto, l’auto che è uscita di produzione nell’estate del 2018.

Il modello sarà protagonista nel segmento B del mercato

Negli ultimi giorni le voci secondo cui la nuova Fiat Punto avrà un nome diverso sembrano intensificarsi. Al momento non è chiaro come questo modello si chiamerà quando finalmente arriverà sul mercato.

Di certo si tratterà di un veicolo fondamentale per il rilancio di Fiat nel segmento B, un settore considerato fondamentale per aumentare la redditività del marchio italiano. Dunque sarà fondamentale dare il nome giusto a questa vettura che nei prossimi anni insieme a Fiat 500 è destinata ad essere il modello di riferimento per la casa di Torino almeno a livello europeo.

Ricordiamo che la nuova Fiat Punto come si chiamerà questa auto sarà probabilmente una delle prime novità ad essere annunciate dopo che la fusione tra Fiat Chrysler e PSA sarà completata e sarà annunciata la nascita del gruppo Stellantis.