Nei giorni scorsi ha fatto il giro del mondo la notizia che una nuova Fiat Punto si farà ma che non sarà prodotta in Italia come tutti si aspettavano, bensì in Polonia nello stabilimento di Tychy. La notizia ha sorpreso in molti ma in realtà dalla Polonia confermano che gli addetti ai lavori sapevano già da diversi mesi questa notizia. Alcuni fornitori dello stabilimento polacco di Fiat Chrysler Automobiles erano stati allertati di tenersi pronti per la produzione di un nuovo modello compatto di Fiat.

Nuova Fiat Punto: in Polonia sapevano già del suo arrivo

L’unica cosa che non si sapeva con certezza era che si trattava di una nuova Fiat Punto. L’auto come sappiamo nascerà sulla piattaforma CMP di PSA e probabilmente sarà leggermente più lunga rispetto al vecchio modello. Quasi sicuramente la vettura arriverà sul mercato con almeno una versione elettrica al 100 per cento e diverse varianti elettrificate. Possibile l’arrivo di una versione a ruote rialzate che ovviamente potrebbe avere molto successo.

L’avvio della produzione tra fine 2023 e gli inizi del 2024

Lo stabilimento di Tychy che già produce Fiat 500 e Lancia Ypsilon si prepara così a ricevere questo importante modello la cui produzione potrebbe partire tra la fine del 2023 e gli inizi del 2024. Maggiori dettagli sul ritorno nel mercato auto di una nuova Fiat Punto li avremo quasi sicuramente il prossimo anno. L’auto è destinata ad essere una delle più importanti di Fiat almeno per quanto riguarda il continente europeo.

Basti pensare che a Tychy si preparano per raddoppiare quanto prima la produzione rispetto ai numeri attuali. Ricordiamo infine che questa auto non dovrebbe arrivare in America Latina dove Fiat dispone già di Fiat Argo.