Elaborato Maturità 2021: come presentarlo alla commissione?

Teresa Maddonni

14 Giugno 2021 - 16:38

condividi

Maturità 2021: anche quest’anno è previsto l’elaborato da cui partire per sostenere il maxi orale. Vediamo qualche consiglio utile per la presentazione e l’esposizione.

Elaborato Maturità 2021: come presentarlo alla commissione?

Maturità 2021: anche per il maxi orale di quest’anno è prevista la discussione dell’elaborato da cui ogni studente dovrà partire durante il colloquio davanti alla commissione. Ma come fare una presentazione degna di nota?

L’elaborato è stato introdotto lo scorso anno per l’esame di Stato semplificato a causa della pandemia e resta anche per la Maturità 2021 che prende il via il 16 giugno in tutta Italia. Ogni studente dovrà essere abile nell’esporre davanti alla commissione di insegnanti interni alla classe (il solo presidente è esterno) l’elaborato della Maturità 2021 consegnato entro il 31 maggio e sviluppato su un argomento assegnato dal Consiglio di classe.

Molti studenti potrebbero essere in ansia non sapendo cosa aspettarsi da questa Maturità 2021 e un primo passo è comprendere come affrontare l’esposizione dell’elaborato. Vediamo come presentare l’elaborato della Maturità 2021 fornendo qualche consiglio utile.

Elaborato Maturità 2021: cos’è?

Prima di vedere come presentare l’elaborato della Maturità 2021 ricordiamo cos’è.

L’elaborato della Maturità 2021 è stato assegnato dal Consiglio di classe a ciascuno studente, come prevede l’ordinanza del Miur, sulla base del percorso svolto e delle discipline caratterizzanti l’indirizzo di studi, integrate anche con apporti di altre discipline, esperienze relative ai Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento o competenze individuali presenti nel curriculum dello studente.

L’elaborato che accompagna l’orale della Maturità 2021 può avere la forma più varia:

  • scritta;
  • multimediale;
  • prova pratica.

Lo studente quindi deve scegliere primariamente qual è la forma che vuole dare al suo elaborato se presentarlo in forma scritta, come la più classica tesina, o come presentazione in PowerPoint.

Ricordiamo che l’orale della Maturità 2021 non prevede solo la presentazione ed esposizione dell’elaborato, ma anche altre due fasi successive:

  • l’analisi di un testo già oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento della lingua e letteratura italiana;
  • analisi dei materiali predisposti dalla commissione che può essere un testo, un documento, problema o progetto.

Elaborato Maturità 2021: come presentarlo

Veniamo ora a dei consigli pratici su come presentare l’elaborato della Maturità 2021 durante il maxi orale a partire dal 16 giugno.

Una volta che si è scelto come presentare il proprio elaborato, se in forma scritta o multimediale, occorre capire come esporlo.

Un po’ di ansia è normale prima di affrontare la commissione e avrete la classica sensazione di non ricordare nulla; niente paura è solo appunto una sensazione che accompagna ogni studente prima di una prova di questo tipo.

Una volta che sarete di fronte alla commissione tutto sarà estremamente facile e come per magia, senza che ve ne rendiate conto, qualsiasi cosa pensavate di aver dimenticato vi riaffiorerà alla memoria e quasi vi stupirete di voi stessi.

Esporre l’elaborato con una presentazione di PowerPoint sicuramente vi darà modo di avere già chiara una scaletta e un filo logico da seguire per passare agevolmente da un argomento all’altro. Anche chi ha scelto la forma scritta però può aiutarsi preparandosi una mappa o una scaletta con i punti da seguire in successione in modo da raccordare senza problemi le varie materie durante l’esposizione dell’elaborato.

Prepararsi un discorso per esporre l’elaborato è quindi la soluzione per entrambe le forme, scritta o con supporto multimediale. Fare una presentazione in PowerPoint infatti non significa banalmente leggere quanto scritto nelle vostre slide pertanto saper argomentare è fondamentale.

Un altro consiglio utile è quello di calcolare il tempo che impiegherete per esporre l’elaborato della Maturità 2021 in modo da essere certi di non dilungarvi troppo o di rischiare di essere eccessivamente sintetici.

Una volta preparato il discorso è bene ripeterlo più volte, cercando di migliorarlo di volta in volta facendo attenzione alle parole utilizzate perché ciascun termine deve essere scelto con cura.

L’importante, ripetendo il vostro discorso per la presentazione dell’elaborato, è non andare nel panico se si salta un concetto, si fa un errore o si ha un vuoto di memoria; l’allenamento servirà anche a superare questi momenti.

La ripetizione vi preparerà ad affrontare con disinvoltura qualsiasi ostacolo e vi permetterà di essere sicuri e spigliati davanti alla commissione nel giorno dell’orale della Maturità 2021.

Argomenti

# Italia
# Scuola
# MIUR

Iscriviti a Money.it