Dove andare in vacanza all’estero: chi ha riaperto i confini nell’estate 2021

26 Maggio 2021 - 23:41

27 Maggio 2021 - 00:15

condividi

Come ogni anno arriva la voglia di vacanza, ma in epoca Covid-19 non tutto è possibile. Dove si potrà andare in vacanza nell’estate 2021? Quali Paesi esteri hanno riaperto i confini? Quali mete scegliere?

Dove andare in vacanza all'estero: chi ha riaperto i confini nell'estate 2021

Non c’è ancora alcuna certezza su cosa avverrà da qui all’estate, ma la mente già inizia a rivolgersi alle vacanze estive e la domanda dell’anno è: dove si potrà andare in vacanza?

Le notizie sui viaggi inerenti al Covid si aggiornano giorno per giorno e non è ancora chiara la previsione di quali saranno esattamente le direttive estive e le mete possibili, né si può sapere con estrema certezza chi riaprirà i confini. Ma si può fare una previsione sulle località più sicure.

Dove si può andare in vacanza quest’estate?

Quest’anno la stagione estiva non sarà la stessa di tutti gli anni. Tanti accorgimenti in più saranno presi rispetto al passato e chiunque voglia andare in vacanza dovrà attenersi tante restrizioni, regole e novità.

Questo non vuol dire, però, che dovremo per forza rinunciare ai viaggi, in Italia come all’estero. Anzi, sembrerebbe esserci una luce sull’estate che possa portarci di nuovo a viaggiare e a essere turisti per luoghi ignoti al di fuori della quotidianità.

Intanto, le agenzie di viaggi stanno iniziando ad offrire tamponi a prezzi agevolati per chi parte e assicurazioni sull’annullamento e sul Covid incluse nei prezzi. Probabilmente, nel 2021, un’agenzia viaggi sarà più comoda rispetto alla partenza in autonomia.

Dove andare in vacanza: l’Europa riapre i confini

Basandoci sulle attuali restrizioni inerenti alle norme di protezione per il contagio da Covid-19, potrebbero esserci diverse mete possibili per chi voglia passare le vacanze in Europa.

Viaggiare in Europa è senza dubbio una scelta più semplice rispetto a passare le vacanze nel resto del mondo. Infatti, nell’area UE e Schengen si potrà viaggiare per turismo estivo, seguendo le regole anti contagio previste dai vari provvedimenti nazionali.

In particolar modo col green pass e il lavoro che si sta svolgendo al Governo e in Europa in tal senso, le mete europee possibili per le vacanze dovrebbero essere ancora di più agevolate. Il green pass europeo, infatti, consente di spostarsi liberamente per tutta l’Unione Europea senza vincoli di “tipologia di spostamento” per un anno e, quindi, anche per turismo, senza alcun tipo di problema.

L’Europa è pertanto da collocare tra le prime mete della lista dei desideri per le vacanze estive, sempre che tutto resti invariato e proceda secondo i piani.

Dovrebbe essere possibile per gli italiani trascorrere l’estate al nord tra i ghiacci, come ad esempio in Finlandia. Sarà anche possibile, per chi ama le città d’arte, preferire mete come città turistiche (ad esempio, Parigi o Berlino).

Una valida meta di viaggio per gli amanti del mare potrebbe essere la Spagna (con le coste dell’Andalusia) o anche Croazia, Portogallo o ancora, per chi preferisce, la Grecia. Logicamente, bisognerà informarsi sulle prassi da seguire, eventuali certificazioni, tamponi oppure ottenimento di green pass.

Dove andare in vacanza nel mondo

Nel mondo, le mete che hanno aperto i confini e che offrono la possibilità agli italiani di andare in vacanza sembrano ridursi considerevolmente, dato che molti Paesi hanno le frontiere ancora chiuse. Tuttavia, da qui all’estate ci sono possibilità di cambiamenti.

Ad oggi, esistono però dei luoghi al di fuori dell’Unione Europea dove si può andare in vacanza e soggiornare senza un visto di lavoro o un’opportuna motivazione. C’è da dire, però, che l’iter potrebbe essere complesso per una vacanza, tra quarantene e permessi e che le frontiere potrebbero essere sbarrate. Si tratta, per di più, di mete lontane e particolarmente dispendiose che - tra l’altro - prevedono delle loro specifiche regole sul Covid sulle quali è bene essere informati.

Mete possibili per viaggi al di fuori dall’Europa potrebbero essere la Repubblica di Corea, Singapore e la Thailandia, mentre l’Australia non dovrebbe riaprire prima del 2022. Sempre mete abbastanza lontane, tuttavia. Col rischio di trovare le frontiere sbarrate in un Paese extraeuropeo, l’Europa ad oggi sembra essere l’opportunità migliore per le vacanze.

Assolutamente sconsigliata, ovviamente, l’India - dove la situazione Covid è ancora ad alto rischio - come pure l’Argentina e il Brasile.

Vacanze 2021: restare in Italia, ma dove?

Le vacanze in Italia sono senz’altro incoraggiate. Sembrerebbe che i confini delle regioni si aprano proprio in linea definitiva in virtù dell’estate (previo cambiamenti a causa di una risalita dei contagi).

Tuttavia, il passaporto vaccinale per il passaggio da una regione all’altra sembra essere una realtà che si avvicina e in tal senso, forse sarà una conditio sine qua non anche per le vacanze nella penisola.

Perciò, proprio per evitare spiacevoli cancellazioni di volo, la scelta migliore forse sembrerebbe quella di scovare dei posti paradisiaci restando in patria e vivendo città d’arte o mare in sicurezza.

Argomenti

# estate

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Iscriviti a Money.it

Money Stories