Un altro doloroso addio si sta per consumare all’interno di Fiat Chrysler Automobiles. Tra pochi giorni infatti Alfa Romeo Giulietta dirà addio. La produzione della berlina compatta sarà definitivamente interrotta presso lo stabilimento FCA di Cassino dove l’auto viene prodotta da molti anni insieme ad Alfa Romeo Giulia e Stelvio.

Alfa Romeo Giulietta dice addio

Come sappiamo per il momento non è previsto l’arrivo di una nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta che quindi saluterà definitivamente al pari di quanto avvenuto negli scorsi anni con Alfa Romeo MiTo e Fiat Punto, altri due addii eccellenti nella gamma del gruppo italo americano.

Dopo una carriera durata oltre 10 anni l’ultimo giorno di produzione di Alfa Romeo Giulietta dovrebbe essere domani 22 dicembre. Ovviamente la vettura del Biscione rimarrà in vendita fino a quando le concessionarie non esauriranno le scorte di auto in pronta consegna rimaste ancora da vendere.

L’ultimo esemplare della vettura del Biscione sarà prodotto il 22 dicembre

Terminata la produzione, la linea della Giulietta verrà smantellata del tutto in maniera da poter iniziare a realizzare la nuova linea in cui in futuro sarà prodotto il nuovo SUV di segmento D Maserati Grecale. Per quanto riguarda Giulietta al suo posto entro la fine del prossimo anno arriverà il SUV Alfa Romeo Tonale.

Non è ancora chiaro se in futuro ci sarà una nuova generazione di Giulietta

Per quanto riguarda una nuova Alfa Romeo Giulietta si dovrà aspettare la decisione definitiva di Stellantis che secondo indiscrezioni potrebbe avvenire entro la fine del prossimo anno.

Non si esclude infatti che nei prossimi anni una nuova Giulietta possa essere lanciata sul mercato sfruttando tecnologie e piattaforme del gruppo PSA ma per il momento si tratta di semplici supposizioni.

Per il momento dunque Alfa Romeo Giulietta dice addio, un addio che per molti in Italia sarà doloroso al pari di quanto avvenuto con Fiat Punto, un’auto uscita di scena nell’estate del 2018 e che ancora in molti rimpiangono.