Dollaro-lira turca, un rimbalzo annunciato: cosa aspettarsi ora da USD/TRY?

Francesco Lucchetti

9 Novembre 2015 - 09:57

condividi

Nuova frenata della lira turca a pochi giorni dalla vittoria in Turchia di Erdogan, già finito l’entusiasmo post elezioni? Ecco spiegato il nuovo salto di oltre 1000 pip del cambio USD/TRY: analisi tecnica e previsioni

Dollaro-lira turca, un rimbalzo annunciato: cosa aspettarsi ora da USD/TRY?

A poco più di una settimana dalle elezioni politiche 2015 in Turchia, la vittoria del conservatore Erdogan sembra aver già esaurito la sua spinta sul forex e il cambio dollaro-lira turca (USD/TRY) è schizzato nuovamente in alto dopo la fiammata della valuta di Ankara.

Con un movimento rialzista che ha superato addirittura i 1000 pip, USD/TRY ha chiuso la scorsa settimana annullando quanto guadagnato prima con l’entusiasmo post elezioni e il dollaro USA è tornato a costare oltre 2,93 lire turche. Cosa ha spinto così in alto la quotazione? Ecco come avevamo previsto questo movimento su Forexinfo.it.

Economia USA in grande forma
La scorsa settimana i numerosi market mover hanno avuto un’influenza importante sul forex e per la quotazione di USD/TRY, l’economia degli Stati Uniti è stata al centro dell’attenzione e i dati macroeconomici pubblicati hanno supportato la forza del dollaro USA.
Già lunedì l’indice PMI manufatturiero si è attestato al di sopra delle attese e le buone notizie per l’economia americana sono successivamente proseguite con gli indici PMI dei servizi, non manufatturiero e composito, fino a concludersi con l’ottimo risultato dei Non-Farm Payrolls (NFP) di venerdì.

USD/TRY, un rimbalzo annunciato
La quotazione del cambio dollaro-lira turca aveva subìto un crollo impressionante nello scorso lunedì con la riapertura dei mercati dopo le elezioni in Turchia: era venuto a crearsi un gap d’apertura esemplare che aspettava solo di essere colmato e i dati macroeconomici statunitensi della scorsa settimana hanno supportato con forza questo rimbalzo.
La pin-bar di lunedì 2 novembre ha segnato il repentino chiudersi dei sell che ha portato la quotazione a risalire rapidamente da 2.8237 a 2.9304, con un salto di 1067 pip.

USD/TRY, cosa aspettarsi ora? Analisi tecnica e previsioni
La resistenza individuata a quota 2.9346 ha resistito all’onda d’urto della scorsa settimana e il prezzo di USD/TRY sembra voler ripiegare in linea con il trend ribassista venuto a crearsi ad inizio ottobre dopo il doppio massimo. Adesso la quotazione sembra voler ripiegare al di sotto di una trendline inclinata negativamente e potrebbe tornare a percorrere i livelli della scorsa settimana.
I prossimi target saranno i prezzi di 2.8751, 2.8242 e 2.7851. Al contrario, qualora la forza del dollaro USA spingesse la quotazione oltre la resistenza dinamica, saranno allora da testare le resistenze statiche di 2.9346 e 2.9529.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.