Disattivare abbonamenti indesiderati Vodafone

Basta credito esaurito: ecco la guida per disattivare abbonamenti indesiderati con Vodafone, dall’app ufficiale fino alle modalità di rimborso.

Disattivare abbonamenti indesiderati Vodafone

Siete clienti Vodafone, state navigando online con il vostro smartphone quando, improvvisamente arriva un sms misterioso: credito esaurito e una serie di abbonamenti indesiderati attivati. Come è si possono disattivare?

Questa è la domanda che si fanno tutti i malcapitati che incorrono, magari cliccando su un banner minuscolo, all’apparenza innocuo, o su un pop up troppo invasivo. In un attimo, ci si ritrova abbonati a un servizio a pagamento, cosiddetti servizi a valore aggiunto, che non avete richiesto e che in poco tempo riescono ad azzerare il vostro credito residuo.

Il problema, purtroppo, tocca praticamente tutti gli operatori telefonici coinvolgendo iPhone e dispositivi Android, quest’ultimi con un rischio di attivazione maggiore rispetto ai primi. Ecco una rapida guida su come disattivare abbonamenti indesiderati con Vodafone.

Ti potrebbe interessare Disattivare abbonamenti indesiderati TIM

Vodafone: disattivare abbonamenti indesiderati e bloccare servizi a pagamento

Le misure di sicurezza messe in atto da Vodafone, al fine di evitare l’attivazione di servizi a pagamento indesiderati, sono davvero eccellenti.

Rispetto ad altri operatori infatti Vodafone fornisce ai propri clienti un servizio di conferma diretta prima dell’attivazione diretta di un servizio in abbonamento (solitamente attraverso l’invio di un sms). Può accadere però che qualche servizio a valore aggiunto riesca a sfuggire alla mannaia dell’operatore rosso e si renda necessaria una disattivazione di proprio pugno.

Ci sono diversi metodi: il primo è attraverso l’app ufficiale MyVodafone, scaricabile sia da App Store che Google Play. L’applicazione, che permette di gestire comodamente il proprio piano tariffario, consultare le soglie raggiunte per internet, sms e voce e di parlare (all’occorrenza) con un operatore, rappresenta uno dei metodi migliori per disattivare un abbonamento attivato per errore o contro la nostra volontà.

Una volta scaricata ed effettuato l’accesso, bisognerà cliccare sul menù a tendina in alto a destra: cliccando su “Offerte attive” si avrà una panoramica completa sulle proprie tariffe e servizi.

Cliccando su un abbonamento si potrà procedere alla disattivazione, premendo l’apposito tasto, mentre per disattivare eventuali servizi a valore aggiunto attivi (ma non richiesti) sarà sufficiente scorrere fino in fondo nella medesima sezione “Offerte attive”, fino alla voce “Servizi digitali”. Se una volta aperta la lista si rinvengono abbonamenti indesiderati attivi, si può procedere alla disattivazione facendone opportuna richiesta a un operatore Vodafone.

In alternativa, è possibile disattivare questi abbonamenti anche facendo ricorso al sito ufficiale Vodafone, attraverso l’area Fai da te. Una volta effettuato il login, nella sezione a sinistra si dovrà fare affidamento alla voce La tua offerta e quindi Gestisci le tue promozioni.

Leggi anche Vodafone, rincari in arrivo: aumento dei costi per cambiare offerta

Abbonamenti indesiderati Vodafone: rimborso

Un terzo metodo efficace per disattivare eventuali abbonamenti indesiderati è quello di contattare il servizio clienti Vodafone chiedendo di parlare direttamente con un operatore.

Per i normali servizi, come offerte e piani tariffari, è possibile contattare telefonicamente il numero 42071 e seguire le indicazioni fornite dalla voce guida preregistrata.

Per i servizi a valore aggiunto è invece più opportuno chiamare il 190. In questo caso, si potrà richiedere anche il rimborso degli eventuali servizi attivati, potendo quindi contare sul riaccredito dei soldi andati perduti sul credito residuo, a patto che questi non risultino attivi da più di sette giorni.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Vodafone

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.