Deutsche Bank: hedge fund fuggono e le azioni crollano. Quanto è grave la situazione?

Hedge fund abbandonano Deutsche Bank e le azioni dell’istituto riprendono a crollare. Quanto è grave la situazione finanziaria di Deutsche Bank ora?

Deutsche Bank abbandonata da hedge fund: è crisi. Le azioni Deutsche Bank non trovano pace.

Il crollo continua infatti a causa della fuga di alcuni hedge fund che hanno deciso di spostare i loro asset su altre banche per evitare il contagio da parte dell’istituto tedesco ormai in crisi.

Le azioni Deutsche Bank hanno perso più del 7% questa mattina e hanno trascinato l’intero comparto bancario europeo in rosso. La decisione di questi hedge fund, circa 10, di trasferire i propri asset presso altre banche - decisione che ha portato ad un nuovo crollo delle azioni Deutsche Bank - non ha fatto che aggravare una già precaria situazione per l’istituto tedesco.

Questa settimana è stata una delle più dure per Deutsche Bank e la fragilità della prima banca di Germania si è andata a ripercuotere su tutti i listini europei trainati in basso dal loro comparto bancario. La decisione di questi hedge fund, che ha scosso le azioni Deutsche Bank, ha fatto seguito i continui terremoti cui l’istituto è stato sottoposto. Nessuno ha più fiducia nei confronti della banca che ha gettato le borse nel caos tutta la settimana.

Non è solo Deutsche Bank ad essere in crisi, ma è l’intero sistema bancario tedesco ad attraversare un momento buio. Martedì le azioni Deutsche Bank hanno toccato i loro minimi, mentre il giorno successivo è stata la volta di Commerzbank, le cui azioni sono tornate ai livelli degli anni ‘80.

Azioni Deutsche Bank sprofondano per hedge fund: l’istituto traina tutta Europa

Le azioni Deutsche Bank, scosse dall’addio di circa 10 hedge fund, sono nuovamente sprofondate nella mattinata di oggi, venerdì 30 settembre, e hanno trascinato nel baratro l’intero comparto azionario d’Europa.

Dopo il trasferimento da parte degli hedge fund, le borse europee hanno infatti aperto in rosso grazie a Deutsche Bank, dopo il rally di giovedì inaugurato grazie al sorprendente accordo OPEC. La decisione di questa decina di hedge fund non si è andata dunque a riversare solo sulle azioni Deutsche Bank ma sull’intero comparto azionario europeo.

Hedge fund dicono basta: ma quanto è grave la situazione Deutsche Bank?

Una decina di hedge fund ha dunque deciso di spostare i propri asset presso altre banche per ridurre l’esposizione verso l’istituto tedesco, le cui condizioni finanziarie sono giudicate precarie. Le azioni Deutsche Bank hanno immediatamente risentito della decisione e sono sprofondate ancora una volta, mentre nel momento in cui si scrive sono in ribasso del 3,69%.

Gli hedge fund che hanno voltato le spalle a Deutsche Bank sono in realtà una piccolissima parte rispetto agli oltre 800 clienti del settore hedge fund della banca. Nonostante questo le azioni Deutsche Bank sono sprofondate ancora una volta e la situazione dell’istituto appare piuttosto grave.

Hedge fund dicono addio a Deutsche Bank: la reazione dell’istituto

Come hanno reagito i vertici Deutsche Bank alla decisione degli hedge fund di abbandonare la nave?

“Ogni settimana abbiamo deflussi e ingressi e questa settimana non è diversa”

ha commentato Barry Bausano, il presidente di Deutsche Bank Securities.

“I clienti hedge fund di Deutsche Bank sono tra gli investitori più sofisticati al mondo. Siamo fiduciosi che la maggioranza di loro comprenda a pieno la nostra posizione finanziaria stabile, il contesto macroeconomico attuale, le trattative in corso in USA e i progressi che stiamo facendo con la nostra strategia”,

ha fatto sapere Deutsche Bank, le cui azioni intanto continuano a sprofondare.
Le azioni Deutsche Bank, in sintesi, non sembrano trovare pace e la decisione degli hedge fund di trasferire altrove i propri asset costituisce l’ennesima prova tangibile della crisi dell’intero sistema bancario tedesco.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.