Debito pubblico: i nomi di chi ha tradito l’Italia. VIDEO

Marco Rizzo durante la puntata dell’8 gennaio di L’altro punta di vista, fa i nomi degli esponenti di sinistra che avrebbero tradito l’Italia sul tema del debito pubblico piegandosi ai voleri della finanza internazionale.

Il debito pubblico è uno di quei temi che ricorre in maniera ciclica all’interno del dibattito politico nostrano, visto che l’Italia può vantare il poco onorevole primato di avere uno dei deficit più alti al mondo.

Un tema questo ora tornato di grande attualità non solo per la recente approvazione delle legge di Bilancio 2020, ma anche per l’uscita al cinema del film sulla vita di Bettino Craxi visto che fu proprio durante il suo periodo a Palazzo Chigi che il debito pubblico italiano ha subito una vistosa impennata.

Interpellato sull’argomento dalla domanda di uno spettatore durante la puntata dell’8 gennaio di L’altro punto di vista, il nuovo format di MoneyTV in onda ogni martedì alle ore 12.00 sul canale Youtube di Money.it, Marco Rizzo non si è tirato indietro nell’indicare chi sarebbero i colpevoli nel nostro Paese.

Il debito pubblico sembra che sia una dannazione - ha spiegato il segretario generale del Partito Comunista - ma il Giappone ne ha uno molto più grande di quello dell’Italia e nessuno gli rompe”.

Alla base secondo Rizzo c’è stato un preciso disegno in Europa e in Italia di privilegiare la sfera finanziaria rispetto a quella politica, scelta questa che in Italia è stata portata avanti anche da diversi uomini di sinistra che avrebbero in qualche modo “ tradito ” l’idea di cambiare la società.

Tutto quello che è successo è stato voluto dai grandi poteri finanziari - ha attaccato Marco Rizzo - in Italia i nomi di chi ha preferito puntare sui propri interessi personali sono Ciampi, Prodi o Napolitano, hanno barattato quella che era la prospettiva di un Paese”.

Iscriviti alla newsletter

Debito pubblico: i nomi di chi ha tradito l'Italia. VIDEO

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories