Allarme Daimler: sono migliaia i posti di lavoro che saranno tagliati

La necessità di reperire fondi per il passaggio all’elettrico obbligherà il costruttore tedesco a ridurre drasticamente la forza lavoro.

Allarme Daimler: sono migliaia i posti di lavoro che saranno tagliati

È risaputo che per il comparto auto gli anni a venire si preannunciano particolarmente intensi. Tante, e tutte di proporzioni particolarmente grandi, sono le sfide che attendono il comparto.

Basti pensare al rallentamento del commercio globale, al processo di digitalizzazione, alla guida autonoma e all’elettrificazione dei motori. È proprio al fine di reperire le risorse necessarie per il passaggio all’elettrico che Daimler ha annunciato un corposo piano di tagli alla forza lavoro.

“L’industria automotive è nel mezzo della maggiore trasformazione delle sua storia”, riporta la nota emessa dal costruttore tedesco.

Daimler: licenziamenti riguarderanno solo gli impiegati

Daimler, che tra gli altri detiene il marchio Mercedes-Benz, dopo aver annunciato la riduzione del 10% del management, ha elaborato un piano per ridurre di circa 10 mila unità la componente amministrativa.

Dal computo delle posizioni da tagliare sono esclusi gli addetti alle catene di montaggio che, sulla base di un accordo siglato con le rappresentanze sindacali, non possono essere coinvolti in procedimenti di licenziamenti obbligatori fino al 2029.

Daimler ha fatto sapere di voler ridurre le posizioni impiegatizie in maniera “socialmente responsabile”. In particolare, la casa tedesca, che in Germania impiega direttamente 130 mila persone, ha detto che a chi è vicino alla pensione saranno offerti pacchetti per l’uscita volontaria.

Daimler: i risparmi attesi con i licenziamenti

La società calcola che la riduzione della forza lavoro faranno scattare risparmi per 1,4 miliardi di euro. I risparmi potranno essere incrementati offrendo una riduzione volontaria dell’orario di lavoro.

La notizia arriva il day-after i 7,5 mila posti di lavoro che Audi, sempre per il passaggio all’elettrico, si appresta a tagliare entro il 2025 (Audi taglia 7.500 posti di lavoro), e nel giorno dei dati relativi il mercato del lavoro della prima economia (Germania: tasso di disoccupazione in linea con le stime ad ottobre).

Daimler: azioni in rosso (ma +23% in tre mesi)

Negli ultimi mesi, Daimler ha ripetutamente tagliato la stima sugli utili a causa delle vicende legate alle emissioni e del rallentamento del mercato automobilistico mondiale.

Gli utili operativi nel 2019 saranno “significativamente minori” rispetto a un anno fa, ha fatto sapere qualche settimana fa la società.

Con il Dax di poco la parità, le azioni Daimler perdono l’1,31% a 51,277 euro. Il saldo delle ultime cinque è positivo per 1,8 punti percentuali e il confronto con tre mesi fa evidenzia un +23,7%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Daimler

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \