Corriere Amazon sputa su un pacco (VIDEO): cosa è successo

Un video di una telecamera a circuito chiuso riprende un corriere di Amazon che sputa su un pacco appena consegnato: è successo davvero? Il filmato è diventato virale.

Corriere Amazon sputa su un pacco (VIDEO): cosa è successo

Un corriere Amazon sputa su un pacco appena consegnato a casa: un video, diventato rapidamente virale su web, riprende un fattorino del colosso e-commerce in un atteggiamento decisamente poco consono in questa emergenza coronavirus. In molti, davanti all’incredulità del gesto, avvento negli Stati Uniti, si sono chiesti: ma è successo davvero?

Ripercorriamo i fatti che hanno portato il video a diventare presto virale sul web: il corriere, ripreso da una videocamera a circuito chiuso e riportato da ABC News (canale proprietario di Buena Vista, società di produzione e broadcasting in mano a Disney) sembra sputare sul pacco Amazon consegnato al domicilio di turno, un gesto che in piena crisi da coronavirus (con tutte le norme da seguire in merito) non ha mancato di destare scalpore balzando sui principali social network, da Facebook a WhatsApp.

L’emergenza coronavirus ha dato il via anche a una vera propria epidemia di fake news e, davanti a un video tanto assurdo, sono in molti a metterne in dubbio la veridicità. Ecco cosa è successo.

Corriere Amazon sputa su un pacco in consegna: il video

La notizia è al 100% autentica e oltre a essere stata pubblicata da un emittente attendibile come ABC News, ha richiesto anche la pronta risposta di Amazon (che ha dovuto dissociarsi dall’accaduto).

Ecco il video:

Il fatto è avvenuto negli Stati Uniti e più precisamente a Hancock Park, un noto quartiere di Los Angeles. Il proprietario dell’ordine ha notato come il pacco fosse bagnato e, allarmato dalle strane condizioni della scatola, ha successivamente controllato l’accaduto attraverso la propria telecamera di sicurezza (un dispositivo Amazon Ring).

Dopo aver segnalato l’accaduto ad Amazon l’utente ha poi provveduto a pubblicare il video sul proprio profilo Facebook, che ha fatto rapidamente il giro del Web fino ad approdare ai notiziari americani.

Amazon ha subito sottolineato come il fattorino colpevole dell’accaduto appartenesse a una società di terza parti, rispondendo all’accaduto attraverso un portavoce:

“Il video in questione non è indicativo del comportamento dei fattorini di Amazon che quotidianamente perseguono con cura il proprio lavoro in tutto il mondo. Stiamo attualmente investigando per capire cosa sia accaduto in questa precisa situazione. Qualora il corriere avesse davvero commesso un atto doloso, sarà ritenuto responsabile e subirà le dovute conseguenze legali”.

Molti gli utenti divisi di fronte all’enigmatico gesto del corriere: in tanti infatti si aprono a diverse supposizioni, tra cui quella del gesto involontario (il fattorino in questione sembra quasi piegarsi sul pacco per pulire una macchia o altro).

Adesso però il corriere rischia grosso: la Corte Suprema degli Stati Uniti ha infatti classificato gesti del genere, ovvero la diffusione volontaria del Covid-19, come un vero e proprio atto terroristico.

Intanto anche in Italia crescono le tensioni: sono diversi infatti gli addetti alle consegne di Amazon nel nostro Paese a protestare contro le mancanti tutele e norme di sicurezza che garantiscono il delivery degli ordini effettuati online che, nel frattempo, vengono ridotti dando precedenza ai soli beni di prima necessità.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.