Coronavirus, l’Uefa sospende Champions ed Europa League dal 17 al 19 marzo

La Uefa ha deciso di postipare tutte le partite di Champions, Europa e Youth Legue in programma dal 17 al 19 marzo a causa dell’emergenza coronavirus, rinviati anche i sorteggi per i quarti di finale.

Coronavirus, l'Uefa sospende Champions ed Europa League dal 17 al 19 marzo

Ci voleva questa escalation di contagi da coronavirus nel calcio per far prendere all’Uefa una decisione che, per tutelare la salute di atleti e tifosi, avrebbe dovuto assumere almeno la scorsa settimana.

Con una nota la Uefa ha così ufficializzato il rinvio di tutte le partite di Champions League, Europa League e Youth League che si sarebbero dovute disputare la prossima settimana dal 17 al 19 marzo.

Di conseguenza sono stati posticipati anche i sorteggi per i quarti di finale delle competizioni europee, che altrimenti si sarebbero dovuti tenere a Nyon il prossimo venerdì 20 marzo.

Alla luce degli sviluppi dovuti alla diffusione del Covid-19 in Europa e delle relative decisioni prese da diversi governi - si legge nel comunicato - tutte le partite delle competizioni Uefa per club in programma la prossima settimana vengono posticipate”.

A questo punto appare inevitabile che la Uefa, martedì 17 marzo quando si riunirà il board, prenda anche un’altra decisione ovvero quella di fare slittare Euro 2020 che secondo L’Equipe potrebbe disputarsi a giugno 2021.

Lo slittamento degli Europei permetterebbe così all’Uefa e alle varie Federazioni nazionali di poter concludere le proprie competizioni a giugno, quando si spera che questa emergenza coronavirus sia stata messa alle spalle.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO