Coronavirus, Spadafora: “La Serie A può ripartire il 3 maggio ma a porte chiuse”

Intervenendo allo speciale del TG3 sull’emergenza coronavirus, il ministro allo Sport Vincenzo Spadafora ha parlato del 3 maggio come data possibile per la ripresa della Serie A con i match però a porte chiuse.

Coronavirus, Spadafora: “La Serie A può ripartire il 3 maggio ma a porte chiuse”

La Serie A insieme a tutti gli altri campionati del pallone nostrano potrebbe ripartire il prossimo 3 maggio, con le partite che però si andrebbero inevitabilmente a disputare a porte chiuse a causa dell’emergenza coronavirus che non sembrerebbe dare tregua all’Italia.

Questo è quanto è stato fatto intendere dal ministro allo Sport Vincenzo Spadafora che, intervenendo nel corso dello speciale del TG3 sulla pandemia in atto, ha ipotizzato la possibile data per la ripresa dei campionati.

La ripresa della Serie A il 3 maggio è la data che noi auspichiamo - ha spiegato Spadafora - però non diamolo per certo, perché le decisioni si assumono nei momenti di grande responsabilità”.

Per il ministro pentastellato “la situazione medico-sanitaria cambia e si evolve continuamente: a oggi il 3 maggio è la data possibile, ma non lo darei per certo ed è difficile pensare già per il 3 maggio le partite a porte aperte. Lo vedremo nelle prossime settimane”.

Serie A, quando si riparte?

Secondo il presidente del Genoa Enrico Preziosi, da sempre molto dentro le questioni riguardanti la Lega Calcio, la speranza dei club è quella di ripartire il prossimo 9 maggioma non so se a porte aperte o chiuse”.

Di certo la decisione da parte dell’Uefa di rinviare al 2021 gli Europei inizialmente in programma a giugno può dare una bella mano, con i campionati che così si andrebbero a completare in piena estate.

Al momento però è impossibile fare previsioni, visto il numero di calciatori contagiati dal coronavirus e l’annuncio da parte del premier Giuseppe Conte delle proroga della chiusura totale e delle norme restrittive attualmente in vigore.

Sarei molto cauto nell’affermare che il 3 maggio si partirà in maniera ’normale’ e con gli stadi completamente pieni - ha voluto sottolineare in conclusione Spadafora - a un mese e mezzo di distanza credo sia ancora un auspicio, non una certezza”.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Serie A

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.