Condominio: al via la fattura elettronica dal 2019

L’obbligo di fattura elettronica introdotto dalla legge di bilancio 2018 si estende anche al condominio e si pone l’obiettivo di contrastare l’evasione fiscale e le frodi IVA: tale obbligo entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2019.

Condominio: al via la fattura elettronica dal 2019

A partire da gennaio 2019 arriva la fatturazione elettronica anche per il condominio. Ad annunciarlo il provvedimento n. 89757/2018 e la circolare n. 8/E con cui l’Agenzia delle Entrate chiarisce le specifiche tecniche per l’emissione e la ricezione delle fatture elettroniche per cessazione di beni e prestazioni di servizi.

Tutti i soggetti passivi IVA con l’arrivo del nuovo anno dovranno attenersi a tali obblighi: tra i contribuenti figurano anche gli amministratori di condominio.

Chiunque debba emettere fatture elettroniche B2B (business to business) dovrà usare una piattaforma digitale con gli stessi requisiti legali previsti per creare, gestire, sottoscrivere e conservare le fatture in possesso del Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate.

Fattura elettronica

L’introduzione di questo strumento si pone l’obiettivo di aumentare la capacità dell’amministrazione di prevenire e contrastare efficacemente l’evasione fiscale e le frodi IVA e di motivare sempre più i contribuenti ad adempiere spontaneamente ai propri doveri.

Per questo la legge di bilancio 2018 ha introdotto nel nostro ordinamento diverse novità tra cui l’obbligo della fatturazione elettronica per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato. Chi è stabilito fuori dal territorio italiano dovrà trasmettere telematicamente le fatture entro il giorno 5 del mese successivo a quello dell’emissione o di ricezione.

Il formato della fattura sarà Xml e ogni fattura verrà inviata esclusivamente tramite il SDI (Sistema di Interscambio); al suo interno si potranno rintracciare gli elementi elencati all’art. 21 bis del d.P.R. n. 633/72, integrati quando richiesto da altre informazioni per l’invio.

Per maggiori informazioni su come fare e inviare una fattura elettronica rimandiamo al nostro articolo sul tema.

SDI

Il Sistema di Interscambio è un sistema informatico dell’Agenzia delle Entrate che svolge le seguenti funzioni:

  • ricezione di fatture sotto forma di file con le caratteristiche della FatturaPA;
  • controllo su file ricevuti;
  • inoltro fatture alle amministrazioni destinatarie.

Il Sistema non ha alcun ruolo amministrativo e non assolve compiti relativi all’archiviazione e conservazione delle fatture. Quindi in questo caso il SDI controllerà le fatture trasmesse e le inoltrerà al destinatario previa accettazione. Se la fattura mancherà di accettazione verrà notificata il motivo della non conformità all’emittente che disporrà di 5 giorni per la riemissione.

Il Sistema di Controllo apporrà alla fattura un sigillo elettronico avanzato che ha due funzioni primarie:

  • garante di autenticità e integrità;
  • prova di “ricevuta di recapito” e di “ricevuta di mancato recapito”.

Archiviazione

Al destinatario arriveranno le fatture di acquisto tramite il codice destinatario, l’indirizzo Pec comunicato all’amministratore o tramite un intermediario; questo se il cliente finale cui è destinata la fattura è detentore di partita IVA o contribuente minimo o forfettario.

In caso contrario la fattura verrà recapitata in un’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate con comunicazione tempestiva al cliente da parte dell’amministratore del condominio. Per archiviare tutte le fatture elettroniche inviate tramite il suddetto sistema verrà sfruttato uno dei seguenti metodi:

  • area riservata del sito web dell’agenzia delle Entrate;
  • conservazione delle fatture attraverso un intermediario terzo;
  • conservazione in proprio secondo quanto previsto dal Decreto del Mef del 17 giugno 2014.

Questo strumento può rivelarsi di grande importanza per l’amministratore che acquisirà in automatico i movimenti economici in entrata e in uscita e sarà la base utile alla predisposizione del bilancio condominiale; inoltre in questo modo tutti i condomini avranno la possibilità di verificare facilmente i movimenti riguardanti la gestione del Condominio.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Fattura elettronica

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.