Concorso Ministero della Difesa 2020: posti per diplomati, come candidarsi

Il nuovo concorso pubblico del Ministero della Difesa per assistenti e funzionari è aperto a diplomati e laureati. C’è tempo fino al 27 gennaio per candidarsi.

Concorso Ministero della Difesa 2020: posti per diplomati, come candidarsi

È in scadenza il nuovo concorso pubblico indetto dal Ministero della Difesa per il reclutamento di 83 risorse per il ruolo di assistenti e funzionari, da inserire con contratto a tempo pieno e indeterminato. Per alcuni posti messi a bando non serve la laurea, ed è sufficiente avere il diploma.

Il bando di concorso, disponibile sul sito ufficiale di AID (Agenzia industrie difesa) nella sezione Bandi di Concorso, scade lunedì 27 gennaio 2020. Per i candidati dell’ultimo minuto c’è ancora qualche giorno di tempo per iscriversi. Ecco i profili ricercati, il testo integrale del bando, i requisiti richiesti, come fare domanda e quali sono le prove d’esame.

Concorso 83 funzionari e assistenti Ministero della Difesa 2020

Concorso pubblico Ministero Difesa 2020: profili e posti a bando

Per il 2020 il Ministero della Difesa assume, tramite concorso pubblico per titoli ed esami, 83 dipendenti con contratto a tempo indeterminato presso la direzione generale dell’Agenzia industrie difesa e le unità produttive periferiche. I posti sono così ripartiti:

10 posti con qualifica di funzionario, Terza Area, fascia economica F1
73 posti con qualifica di assistente, Seconda Area, Fascia economica F2

Le nuove risorse saranno impiegate in diversi ambiti: settore amministrativo, giudiziario, storico-culturale e linguistico, informatico e scientifico, impianti produttivi, armi, settore sanitario, chimico e fisico in diversi stabilimenti al Nord e Sud Italia.

Concorso 83 posti Ministero della Difesa: requisiti richiesti

I requisiti generali e obbligatori richiesti per poter partecipare al concorso pubblico indetto dal Ministero della Difesa sono i seguenti:

  • essere cittadino italiano o di altro Stato membro dell’Unione Europea ovvero di uno stato extra UE con permesso di soggiorno di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria ai sensi delle vigenti norme di legge;
  • aver compiuto il 18° anno di età;
  • godere dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza;
  • essere in possesso del requisito della scuola dell’obbligo;
  • non avere riportato condanne penali, non avere procedimenti penali in corso, non essere stati interdetti dai pubblici uffici, non avere riportato condanne penali che, ove disposte nel corso del rapporto di lavoro già instaurato, potrebbero determinare il licenziamento secondo quanto previsto dai contratti collettivi nazionali di comparto (ove il candidato risulti indagato, imputato o condannato con sentenza non definitiva per qualsiasi ragione o motivazione dovrà dichiararlo all’atto di candidatura nel rispetto del D.P.R. 445/2000);
  • non essere sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stato destituito o dispensato o licenziato dal servizio presso la Pubblica Amministrazione o partecipate da Ente pubblico per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stato destituito o dispensato o licenziato da un impiego presso la Pubblica Amministrazione o partecipate da Ente pubblico, né per esser stato/a dichiarato/a decaduto/a per aver conseguito la nomina mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o per aver rilasciato false dichiarazioni sostitutive di atti o fatti;
  • non essere coinvolto in alcun procedimento amministrativo o giudiziario previsto dal D.lgs. 231/01 e s.m.i.;
  • non essere stato interdetto dalla Pubblica Amministrazione o partecipate da Ente pubblico a seguito di sentenza passata in giudicato;
  • non essere stato licenziato da questa Agenzia, né da altre Pubbliche Amministrazioni o partecipate da Ente pubblico avente stesse funzioni e servizi per motivi disciplinari o per giusta causa;
  • essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva per i soggetti tenuti all’assolvimento di tale obbligo;
  • di possedere l’idoneità psico-fisica specifica per le funzioni afferenti al profilo professionale ricercato, consistente nella mancanza di patologie che possano compromettere l’espletamento dei compiti e delle funzioni attinenti.

Concorso Ministero della Difesa 2020: posti per diplomati

La laurea è richiesta per i seguenti profili:

  • Funzionario Amministrativo AIII F1 settore amministrativo, giudiziario, storico-culturale e linguistico
  • Funzionario Specialista Tecnico AIII F1 settore tecnico, scientifico e informatico
  • Assistente Amministrativo AII F2

Per le posizioni di Assistente Tecnico per le lavorazioni AII F2 e per l’edilizia e le manutenzioni, per la motoristica, meccanica e armi, sistemi elettrici ed elettromeccanici AII F2 non è richiesto il titolo di laurea. 17 posti sono quindi aperti ai candidati in possesso di diploma di scuola superiore. Qui il testo integrale del bando di concorso per i dettagli:

Bando concorso Ministero Difesa 83 posti assistenti e funzionari
Testo integrale del bando di concorso indetto dal Ministero della Difesa per 83 posti a tempo pieno e indeterminato come funzionari e assistenti.

Prove d’esame

Il concorso consiste in una prova preselettiva (un questionario di 30 domande a risposta multipla), una o due prove scritte a seconda dei posti per cui si fa domanda, e una prova orale per tutti in cui verranno accertate anche la conoscenza del pacchetto Microsoft Office e del Web. Le prove prenderanno il via il 4 febbraio 2020 e si protrarranno fino al mese di marzo.

Come fare domanda

I candidati possono inviare la domanda di partecipazione al bando solo per uno dei profili messi a concorso e per una sola sede. Non sono ammesse candidature multiple. L’unica modalità di candidatura ammessa è via internet, attraverso il sito www.aid.difesa.it alla sezione Bandi di Concorso, dove il candidato sarà reindirizzato su una piattaforma dedicata. Il termine ultimo per inoltrare la domanda è giorno 27 gennaio 2020 entro le ore 12.00.

Leggi anche Concorsi pubblici 2020: più di 70mila assunzioni e nuovi bandi, ecco dove

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories