Concorso Scuola 2016: slitta la data delle assunzioni, ecco perché

Simone Micocci

7 Aprile 2016 - 14:30

12 Aprile 2016 - 16:29

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Concorso Scuola 2016: possibile slittamento per la data della prova scritta e orale. In questo caso difficilmente le assunzioni cominceranno a settembre.

Concorso Scuola 2016, è molto difficile che gli insegnanti vincitori vengano assunti già a settembre 2016.

La prima prova del Concorso Scuola 2016 si avvicina, ma la macchina organizzativa del MIUR procede a rilento. Ad oggi, infatti, non ci sono segnali incoraggianti riguardo all’organizzazione del prossimo concorso a cattedre, in quanto il MIUR sta riscontrando dei problemi nella formazione delle commissioni esaminatrici.

Per questo motivo sembra che si andrà verso uno slittamento della prima prova d’esame del Concorso Scuola 2016 e di conseguenza è molto difficile che vengano rispettati i tempi utili affinché i vincitori vengano assunti già a settembre.

Concorso Scuola 2016: quando ci sarà la prova scritta?

Secondo alcune anticipazioni, le prove scritte del Concorso Scuola 2016 si terranno tra il 28 aprile al 20 maggio, circa un mese dopo rispetto a quanto previsto nei piani iniziali del MIUR. Queste dovrebbero essere strutturate in due turni, con fascia oraria 9-12 e 15-18.

La durata delle prove è di 150 minuti e vi ricordiamo che le domande saranno 8, di cui 6 a risposta aperta che trattano tematiche e contenuti di carattere sia metodologico che didattico e 2 quesiti a risposta multipla in lingua inglese.

Tuttavia, per avere la conferma della data in cui si terranno le prove scritte bisognerà aspettare martedì 12 aprile, quando il MIUR pubblicherà il calendario completo.

[Aggiornamento]: cliccate qui per il calendario completo della prima prova del Concorso Scuola 2016.

Questa sarà l’occasione giusta per verificare se i timori nella maggior parte degli insegnanti sono fondati; infatti, nel caso in cui la data delle prove scritte verrà fissata per la fine di maggio, difficilmente il Concorso Scuola si concluderà in tempo per iniziare le assunzioni a settembre.

Concorso Scuola 2016: ecco perché la prova scritta potrebbe slittare

Quali sono i motivi per cui il Concorso Scuola 2016 rischia di protrarsi più a lungo rispetto a quanto previsto inizialmente?

Il MIUR sta riscontrando molta difficoltà nella formazione delle commissioni esaminatrici. Infatti, in Sicilia e nel Lazio sono stati pubblicati degli avvisi in cui è stata annunciata la riapertura delle candidature per il ruolo di commissari e Presidenti per il Concorso Scuola 2016.

Non sono molti gli insegnanti che hanno scelto di candidarsi come commissari per il concorso a cattedre, in quanto la maggior parte di loro sono spaventati dall’enorme mole di lavoro che li aspetta e dai contributi economici troppo bassi offerti dal MIUR.

Nel caso in cui non si raggiungesse un numero sufficiente di commissari potrebbe slittare anche la data della seconda prova. Infatti, la data dell’orale sarà scelta autonomamente dalle commissioni d’esame, e molto dipenderà dal tempo che impiegheranno nella correzione della prima prova.

Non c’è invece nessun rischio annullamento per il Concorso Scuola 2016. Infatti, se la commissione non è completa si provvederà ad affidare il compito di sorveglianza durante le prove agli insegnanti in servizio nelle scuole.

Date Concorso Scuola 2016: quali erano i piani del MIUR?

Come abbiamo detto più di una volta, l’intenzione del MIUR è di far iniziare gli insediamenti degli insegnanti vincitori già da settembre 2016.

Per renderlo possibile, il MIUR aveva in programma di far sostenere la prova scritta ad aprile e la prova orale entro luglio 2016. Tuttavia, abbiamo appena visto che la data della prova scritta è slittata di circa un mese e, a causa della mancanza di personale all’interno delle commissioni esaminatrici, anche la prova orale si dovrebbe sostenere circa un mese dopo rispetto a quanto previsto nei piani originali del MIUR.

Inoltre, è possibile che le commissioni esaminatrici siano restie a lavorare ad agosto, e per questo la data delle prove orali potrebbe slittare addirittura a settembre. Quindi, se tutto ciò verrà confermato, difficilmente gli insediamenti inizieranno a settembre.

Tuttavia, ricordiamo che si tratta solamente di ipotesi, perché per avere maggiori conferme bisognerà aspettare fino a martedì, quando il MIUR ufficializzerà la data in cui si terrà la prima prova.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories