Concorsi pubblici maestra scuola infanzia ed educatore asili nido: scadenza a novembre. Bandi e requisiti

Giulia Adonopoulos

25 Ottobre 2016 - 10:02

condividi

Aperte le selezioni per maestre d’asilo ed educatori nella scuola dell’infanzia: i bandi scadono a novembre. Ecco i requisiti richiesti e come partecipare ai concorsi in tutta Italia.

Concorsi pubblici scuola, ultime novità: sono usciti nuovi bandi per assunzioni di maestre d’infanzia ed educatori asili nido che scadono a novembre. Tutte le informazioni sui bandi di selezione, i requisiti richiesti e come fare domanda.

Continuiamo a parlare di concorsi e selezioni pubbliche: questa volta gli aggiornamenti riguardano maestre ed educatori asili nido. Dopo l’annuncio di un concorso per 450 educatori su Milano e dintorni, il piano straordinario di assunzioni a tempo indeterminato interessa anche altre zone d’Italia e punta alla stabilizzazione del personale precario dei servizi per l’infanzia.

Gli aspiranti docenti della scuola materna ed educatori asili nido trovano tutte le informazioni utili sui bandi attivi e con scadenza a novembre 2016. Ecco date e luoghi dei concorsi pubblici per maestre d’asilo ed educatori dell’infanzia, i requisiti richiesti e le modalità di invio delle domande di partecipazione.

Leggi anche Come diventare insegnanti: guida all’iter di studi, TFA e concorso pubblico

Concorsi pubblici maestra d’asilo: requisiti, domanda e scadenza

Un bando per la formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo indeterminato di maestra scuola materna è stato indetto dal comune di Mantova.

Per partecipare alla selezione bisogna possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o UE;
  • maggiore età;
  • titolo di studio e diploma di abilitazione all’insegnamento conseguito presso le scuole magistrali;
  • titoli equipollenti validi per insegnare nelle scuole materne;
  • laurea V.O. in Scienze della Formazione Primaria.

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere consegnata entro il 4 novembre 2016 con allegata la ricevuta di pagamento di 10,33 euro di tassa concorsuale. I candidati dovranno inoltrare la domanda:

  • a mezzo raccomandata A/R o a mano presso il Settore Affari Generali e Istituzionali – via Roma n° 39, Mantova;
  • tramite posta elettronica certificata PEC all’indirizzo risorse.umane@pec.comune.mantova.it.

Il bando di concorso e la documentazione utile sono disponibili sul portale comune.mantova.gov.it alla sezione “Bandi di concorso”.

Passiamo ora a un altro concorso. Il comune di Montecchio, in provincia di Reggio Emilia, ha indetto un concorso pubblico per esami per la formazione di 2 graduatorie per assunzioni a tempo indeterminato di maestra dell’infanzia ed educatore asili nido. Il termine di scadenza per inoltrare la domanda di partecipazione al bando è il 10 novembre 2016 alle ore 13.00.

I requisiti richiesti per partecipare alla selezione sono:

  • diploma di maturità magistrale
  • diploma di tecnico dei servizi sociali e assistente di comunità infantile
  • diploma di liceo delle scienze umane o in Pedagogia
  • diploma di laurea in scienze dell’educazione o della formazione primaria

Per partecipare al concorso bisogna ricordarsi di pagare una tassa di concorso di 10 euro e allegare ricevuta di pagamento. La selezione prevede un colloquio e una prova scritta a contenuto tecnico-professionale che si svolgerà in data 23 novembre 2016.

Il bando con tutte le info su programma d’esame, modalità di invio della domanda, valutazione dei titoli è disponibile sul sito http://www.comune.montecchio-emilia.re.it/Sezione.jsp?idSezione=1948

Concorso Educatore asili nido: bando, domanda, requisiti e scadenza

Il comune di San Vincenzo in provincia di Livorno ha indetto un bando di mobilità volontaria per assunzioni a tempo indeterminato e pieno come educatore asili nido.

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • dipendente con contratto a tempo indeterminato e pieno presso le pubbliche amministrazioni di cui all’art. 2, del decreto legislativo n. 165/2001 con inquadramento nel profilo professionale di “Educatore asili nido” – cat. C;
  • aver superato positivamente il periodo di prova presso l’Amministrazione di appartenenza;
  • aver maturato in tale categoria giuridica e profilo professionale un’esperienza lavorativa almeno di 2 anni;
  • idoneità fisica, senza alcuna limitazione, allo svolgimento delle mansioni del posto da ricoprire;
  • non avere procedimenti disciplinari o condanne penali in corso;
  • essere in possesso del nulla osta al trasferimento in mobilità.

Le domande dovranno essere inviate entro e non oltre il 4 novembre 2016 secondo le seguenti modalità:

  • posta raccomandata all’indirizzo Comune di San Vincenzo - Settore Servizi Finanziari ed alla Persona - Ufficio Personale - Via B. Alliata 4 - 57027 - San Vincenzo (LI). Sull’esterno della busta dovrà essere riportata la dicitura: Domanda di partecipazione Avviso mobilità cat. C Educatore Asili Nido;
  • consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di S. Vincenzo negli orari di apertura;
  • posta elettronica certificata PEC all’indirizzo comunesanvincenzo@postacert.toscana.it.

Nella domanda dovrà essere allegato il curriculum vitae datato e sottoscritto con firma autografa o digitale, riportante titoli di studio e professionali, esperienze lavorative maturate con l’esatta indicazione dei periodi di riferimento, e descrizione articolata delle attività e mansioni svolte nelle amministrazioni di provenienza.

Il bando, il modello per la domanda e le informazioni su graduatoria e colloquio li trovate qui

Bando supplenti scuola dell’infanzia: requisiti, domanda e scadenza

In Toscana il comune di Prato ha indetto un bando per supplenti nelle scuole dell’infanzia della città. I candidati dovranno inviare curriculum vitae e domanda per messa a disposizione entro il 2 novembre 2016, ma visto il carattere di urgenza che ha la selezione essi potranno essere contattati anche prima del termine di scadenza.

I candidati alle supplenze brevi e immediate dovranno essere residenti o domiciliati in uno dei comuni della provincia di Prato o limitrofi e in possesso di un titolo di studio per insegnare nella scuola dell’infanzia:

  • laurea in scienze della formazione con indirizzo scuola dell’infanzia;
  • diploma magistrale;
  • diploma liceo socio psicopedagogico;
  • diploma tecnico dei servizi sociali;
  • diploma assistente comunità infantile.

Il modello di messa a disposizione deve essere presentato all’Ufficio Protocollo del Comune di Prato esclusivamente secondo una delle seguenti modalità:

  • raccomandata A/R indirizzata al Servizio Risorse Umane del Comune di Prato – Via Manassei 23 – 59100 Prato (non farà fede la data del timbro dell’Ufficio postale accettante ma unicamente la data di arrivo all’Ufficio Protocollo del Comune di Prato, data risultante dalla etichetta apposta sulla busta e/o domanda dallo stesso Ufficio Protocollo);
  • personalmente all’U.O. Protocollo del Comune di Prato – P.zza del Pesce 7 - nei seguenti orari: Lunedì e Giovedì ore 9.00 - 17.00; Martedì, Mercoledì e Venerdì ore 9.00 - 13.00;
  • tramite mail al seguente indirizzo PEC: comune.prato@postacert.toscana.it.

Per tutte le informazioni e i dettagli vi invitiamo a consultare il sito ufficiale http://www.comune.prato.it/lavoro/concorsi/.

Iscriviti a Money.it