Comprare e vendere criptovalute su Revolut ora costa meno

2 Novembre 2021 - 09:05

condividi

La super app fintech abbassa le commissioni sulle compravendite di criptovalute per i suoi clienti italiani. Ecco cosa cambia e perché conviene.

Comprare e vendere criptovalute su Revolut ora costa meno

Buone notizie per gli oltre 650mila utenti in Italia che investono in criptovalute su Revolut. La super app finanziaria britannica ha annunciato una riduzione delle commissioni crypto per i suoi clienti italiani, che ora possono acquistare i token crypto disponibili sull’app di Revolut con fee fino al 33% più basse rispetto a prima. Ecco cosa cambia nel dettaglio.

Revolut abbassa le commissioni sulle crypto

Grazie alla funzionalità Crypto i clienti Revolut possessori di un conto Standard, Plus, Premium o Metal possono investire in criptovalute a partire da 1€ e acquistare, vendere e scambiare direttamente dall’app gli oltre 50 token disponibili (ai quali se ne aggiungono altri periodicamente). Ecco quali sono: Bitcoin (BTC), Bitcoin Cash (BCH), Doge (DOGE), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC), Ripple (XRP), Stellar (XLM), EOS (EOS), OMG Network (OMG), 0x (ZRX), Tezos (XTZ), Bancor (BNT), Cardano (ADA), Filecoin (FIL), Loopring (LRC), Numerai (Numerai), Orchid (OXT), Synthetix (SNX), The Graph (GRT), Universal Market Access (UMA) e Uniswap (UNI), Yearn Finance (YFI), Cosmos (ATOM), New Kind of Network (NKN), Matic (Matic), Algorand (Algo), Celo (Celo), Band (Band), Chainlink (Link), Tellor (TRB), Aave (AAVE), Compound (COMP), Curve Finance (CRV), Sushi (SUSHI), 1inch (1inch), Mirror (MIR), Origin Protocol (OGN), Basic Attention Token (BAT), Enjin (ENJ), SKALE Network (SKL), Cartesi (CTSI), Storj (STORJ), iExec (RLC), Polkadot (DOT), Solana (SOL), Internet Computer (ICP), Kyber (KNC), Keep Network (KEEP), Decentraland (MANA), Anker (ANKR), NU (NuCypher), Amp (AMP), Chiliz (CHZ).

Attualmente il costo delle commissioni per tutte le transazioni in criptovalute su Revolut è del 2.50% dell’importo investito, che scende all’1.50% se si fa l’upgrade del piano di abbonamento a Revolut Premium o Metal.

Le nuove commissioni crypto applicate vanno dallo 0.99% per i clienti Metal all’1.99% o 0.99 Euro (a seconda di quale è maggiore) per i clienti Standard e Plus.

Criptovalute su Revolut: crescono gli utenti italiani

“Visto il crescente interesse dimostrato dai nostri clienti italiani, abbiamo deciso di ridurre le commissioni crypto e rendere la nostra funzionalità ancora più accessibile”, ha commentato Edward Cooper, Head of Crypto di Revolut, in una nota stampa. “L’Italia è un mercato chiave per Revolut, ecco perché è stata scelta per testare il repricing crypto e analizzare la reazione dei clienti. Siamo fiduciosi che questa iniziativa avrà successo e che sarà presto seguita da altri grandi aggiornamenti per gli amanti delle criptovalute, sulla scia di altri già introdotti nel 2021, come gli oltre 30 nuovi token aggiunti prima dell’estate”.

Il trading di criptovalute su Revolut è una funzionalità sempre più popolare e apprezzata dagli utenti italiani, che nell’ultimo anno sono cresciuti di quasi il 50%.

La società made in UK, che offre carte di debito fisiche e online, permette di fare trading di azioni e crypto, gestire il budget e fare operazioni bancarie con costi nulli o molto più bassi delle banche tradizionali, oggi vanta più di 16 milioni di clienti nel mondo e sta ampliando sempre di più i suoi confini.

Di recente la compagnia ha lanciato il guanto di sfida a colossi del settore Travel introducendo anche in Italia la funzione Soggiorni, per prenotare vacanze e hotel in app.

Argomenti

# App

Iscriviti a Money.it