Come vedere la Champions League gratis

Pierandrea Ferrari

28 Maggio 2021 - 16:28

condividi

Vedere le partite di Champions League 2021-2022 gratis è possibile grazie ad Amazon Prime Video. Ecco quanto costa l’abbonamento e come vedere le partite gratuitamente.

Come vedere la Champions League gratis

Come vedere la Champions League gratis?

Per l’Italia pallonara, ora che mancano poco più di tre mesi al via della nuova stagione della massima competizione europea di calcio - una delle ultime prima della maxi-riforma anti Superlega targata Ceferin - è ora di fare i conti con lo spezzatino dei diritti TV. I lotti delle partite per il triennio 2021-2024 sono finiti nella mani dei network Sky, Mediaset e Amazon, ma nessuno dei tre offrirà una visione completa della Champions League.

Insomma, chi non volesse perdersi alcun passaggio della prossima edizione dovrà obbligatoriamente muoversi tra diversi abbonamenti, così come già successo per la Serie A 2020-2021, tra Sky e Dazn. Da Amazon, però, arrivano buone notizie sulla visione in streaming delle partite di Champions gratis grazie alla prova gratuita di Amazon Prime Video.

Come vedere la Champions League gratis

Per vedere le partite della prossima Champions League acquistate da Amazon è necessario abbonarsi ad Amazon Prime Video, la cui iscrizione è compresa nell’abbonamento Amazon Prime, che offre la visione della library del colosso dell’e-commerce senza costi aggiuntivi.
Per i non abbonati è prevista una prova gratuita di 30 giorni.

Per guardare i contenuti è sufficiente disporre di uno dei seguenti dispositivi: smart TV, lettore blu-ray, iPhone, iPad, smartphone, tablet android, Google ChromeCast o Apple TV.

Come confermato da Amazon, non saranno previsti costi aggiuntivi rispetto al classico abbonamento ad Amazon Prime Video per guardare le partite della Champions League. Dopo il primo mese gratuito, il costo dell’abbonamento rimarrà di 3,99 euro al mese o 36 euro all’anno.

Quali partite vedere su Amazon Prime Video

Su Amazon saranno trasmette 16 delle 137 partite della competizione, nella fascia serale del mercoledì. Le altre 121 saranno invece visibili su Sky, a pagamento sui canali Sport e Calcio della TV satellitare, su Sky Go e Now Tv, e su Mediaset, che ne trasmetterà 17 in chiaro il martedì sera, oltre alla finale.

Amazon, inoltre, si è aggiudicata anche il pacchetto B2 dei mondiali in Qatar del prossimo anno, per 50 milioni di euro. Sulla piattaforma di Bezos saranno visibili 36 partite “seconde scelte”, incluse semifinali e finali.

Il grosso della competizione finirà invece sulle reti Rai, che per 130 milioni di euro ha messo le mani sul pacchetto B1, che prevede la trasmissione di 25 partite “prime scelte” oltre a semifinali e finali in co-esclusiva con Amazon.

Iscriviti a Money.it