Come guadagnare in Borsa?

Flavia Provenzani

26 Febbraio 2018 - 15:21

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Come guadagnare in Borsa? Ecco come investire in azioni sul mercato e trarre profitto dall’acquisto e la vendita di titoli azionari.

Il mercato azionario dà la falsa impressione che guadagnare in Borsa sia solo una questione di scegliere i titoli giusti, investire rapidamente, rimanere incollati allo schermo di un computer e passare i giorni ossessionandosi su quale sia il risultato dell’investimento.

Ma la verità su come guadagnare in Borsa è un’altra e la scoprirai leggendo questo articolo.

Il segreto che svela come guadagnare in Borsa, comprando o vendendo titoli e azioni, è ben spiegata dal pensiero di un investitore noto in tutto il mondo, Benjamin Graham:

“I soldi veri nell’investimento (in Borsa) devono essere fatti - come accadeva spesso in passato - non attraverso il comprare e il vendere, ma attraverso il possedere i titoli, ricevere interessi e dividendi e trarre vantaggio dall’aumento del loro valore nel lungo termine”.

In modo più semplice, il primo segreto da comprendere su come guadagnare in borsa secondo Graham è puntare sugli investimenti a lungo termine, tenendo nel proprio portafoglio di investimento un titolo per almeno 5 anni.

Compreso il primo concetto fondamentale dell’investimento in borsa, ora analizziamo concretamente come guadagnare comprando dei titoli azionari.

Leggi anche Come fare soldi con il Trading. Un guida completa sul mondo del Forex e sulle sue possibilità di guadagno.

Come guadagnare in Borsa?

Investire in Borsa, comprando e vendendo titoli azionari, per molte persone è una prospettiva assai attraente. Tuttavia, parliamo di un vero e proprio investimento, accompagnato dal rischio, ed è necessario comprendere che non è semplice guadagnare in Borsa come alcuni vogliono far credere.

Per comprendere come riuscirci bisogna essere coscienti di ciò che si sta facendo e di quali sono i fattori che influenzano il successo o il fallimento del nostro investimento.
Molti preferiscono rivolgersi ad un consulente finanziario e lasciano a lui il compito di seguire l’andamento del mercato, altri più intraprendenti optano per la scelta di investire tramite CFD oppure quella di comprare le azioni tramite un intermediario.

In Borsa si guadagna e si perde e non sempre la certezza del risultato è quantificabile.
Ecco perché è fondamentale conoscere quali sono i meccanismi del guadagno e della perdita in Borsa, e quindi come guadagnare in Borsa, oltre a sapere come funziona il mercato azionario.

Come guadagnare in borsa

Investire in Borsa, comprare o vendere azioni, comporta un investimento in una o più tra le tante società quotate in Borsa, sia in quella italiana che in quelle estere.
Le imprese hanno interesse a quotarsi in Borsa per reperire nuove risorse finanziarie necessarie ai loro processi produttivi.
L’investitore non investe per la gloria o per favorire una società rispetto ad un’altra, ma per avere un profitto e per guadagnare con la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita.

Ma come guadagnare con le azioni in Borsa? Ogni piccolo risparmiatore può decidere di investire parte dei suoi risparmi in azioni, cioè frazioni di capitale societario negoziate in Borsa.

Un esempio concreto su come guadagnare in borsa

Supponiamo che oggi a Piazza Affari le azioni di Enel abbiano un valore nominale di 11,00 euro e un valore di mercato di 12,50 euro grazie ad un apprezzamento del titolo a seguito di una dichiarazione dell’ad della società su una commessa nel Nord Europa.
L’investitore vuole guadagnare in Borsa e decide di acquistare un numero pari a 10.000 azioni Enel tramite un intermediario. Il costo dell’investimento in Borsa sarà dato dal numero di azioni per il prezzo per azione. Nel nostro caso è di 125.000 euro (12,50*10.000), a cui devono essere aggiunte spese di commissione per l’operazione, che variano da intermediario ad intermediario.

La settimana successiva, il titolo Enel a Piazza Affari registra un rialzo a seguito del risultato positivo della trimestrale. Il prezzo dell’azione Enel sale a 13,80, una quotazione più alta rispetto a quella a cui l’investitore ha pagato le azioni (12,50).

Il risparmiatore decide di vendere le 10.000 azioni Enel comprate la settimana precedente. L’intermediario darà all’investitore il valore attuale delle azioni Enel. Questo dovrà quindi restituire 138.000 euro (13,80*10.000), trattenendo poi l’importo della commissione.

Ed ecco spiegato come guadagnare in Borsa.

Il guadagno realizzato si ottiene con la differenza tra il valore di vendita (ovvero 138.000 euro - commissioni) e il costo d’acquisto dei titoli (ovvero 125.000 euro + commissioni): nel nostro esempio abbiamo un profitto di 12.750,00 euro (137.850-125.100).
Ma se il prezzo delle azioni Enel fosse sceso, invece, da 12,50 a 10,00 euro e l’investitore avesse deciso di vendere, allora il risultato sarebbe una perdita.

Due modi diversi per guadagnare in borsa

I guadagni (o le perdite) in Borsa sono legati a due tipi di rendimenti:

  • i dividendi, cioè la distribuzione degli utili societari a fine esercizio;
  • il capital gain, cioè la differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo di acquisto delle azioni.

Il capital gain è un rendimento legato fortemente al prezzo, mentre il rendimento dai dividendi dipende dal tipo di azione e dalla politica aziendale.

Non tutte le azioni garantiscono i dividendi. Le azioni ordinarie attribuiscono i dividendi ma solo in via residuale e sempre se non venga deciso altrimenti.
Per questo motivo il rendimento legato alla cedola interesserà gli azionisti orientati al lungo periodo, mentre il capital gain e la speculazione sui prezzi sarà la strategia di investimento ideale per il breve periodo.

O vinci o perdi}

Ecco i due motivi principali che permettono di guadagnare in Borsa oppure di perdere soldi:

  1. il prezzo dell’azione, fattore dinamico che si forma di continuo sul mercato. Questo, a sua volta, è influenzato da:
    • fattori endogeni (stato di salute della società, ecc.),
    • fattori esogeni (market mover del settore, ecc.);
  2. l’analisi pre-investimento, cioè, analizzare il mercato, informarsi, sviluppare una corretta strategia di analisi tecnica e fondamentale oppure pagare un consulente finanziario che lo faccia al posto nostro.

In Borsa, alla fine, esistono due sole regole fondamentali per guadagnare:

  • comprare le azioni se pensiamo che il loro valore aumenterà nel tempo e venderle quando la differenza del prezzo di acquisto e il prezzo di vendita sarà soddisfacente per i tuoi obiettivi;
  • vendere le azioni (andare short) quando pensi che il loro valore diminuirà nel tempo e comprarle quando il prezzo sarà sceso, guadagnando così sulla differenza dei due prezzi.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories