Come diventare e quanto guadagna un questore?

4 febbraio 2019 - 10:30 |

Il questore è un alto dirigente della pubblica sicurezza che gestisce ed ha la responsabilità della questura di sua competenza. Ecco come diventarlo e quanto guadagna.

Come diventare e quanto guadagna un questore?

Diventare questore è un percorso che richiede grande impegno, pazienza e dedizione alla professione. Il questore, infatti, è l’autorità che detiene la gestione e la responsabilità della questura in cui lavora e coordinando tutte le azioni della Polizia tese alla prevenzione e alla sicurezza dei cittadini.

Chi vuole diventare questore deve innanzitutto superare il concorso pubblico per commissario, frequentare un master di 2 anni in “Scienze della Polizia” ed in seguito partecipare e superare il concorso interno per la selezione dei dirigenti. Solamente dopo 3 anni si può finalmente diventare questore.

Incentivo a tentare la carriera, oltre alla fedeltà alla divisa, è un interessante prospettiva di guadagno: un questore arriva a percepire uno stipendio mensile di 3.500 euro netti.

Cosa fa

Il questore è un’autorità di pubblica sicurezza cui è affidata la responsabilità su una specifica questura territoriale. Il questore, inoltre, stabilisce le modalità tecnico-operative, utili al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dal Prefetto e dal comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, del quale fa parte.

Egli coordina ed è responsabile delle azioni della Polizia sia di intervento che di prevenzione e difesa. In particolare, il questore stabilisce quali sono le modalità tecniche ed operative migliori per contrastare i reati e tutelare l’ordine pubblico.

Al questore competono anche le decisioni in materia di detenzione di armi, espatrio, immigrazioni ed ogni genere di autorizzazione delle forze di polizia. In più, egli è il titolare della funzione di emendazione delle ordinanze per regolamentare eventi e manifestazioni che possono turbare l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

Il percorso da seguire

Diventare questore richiede tempo, pazienza ed impegno. Occorre seguire diversi passaggi:

  • per prima cosa occorre superare il concorso pubblico per commissari, per il quale è richiesta l’età tra i 18 e i 32 anni e la laurea in ambito economico o giuridico. Il concorso prevede una prova scritta ed una orale su materie giuridiche, di medicina legale, informatica e lingua straniera;
  • dopo aver superato il concorso per commissario, l’aspirante questore deve conseguire il Master di II livello in “Scienze della sicurezza” presso le scuole di Polizia;
  • step successivo è la nomina a “Commissario capo” e poi “ Vice questore aggiunto”;
  • dopo essere diventati Vice questore aggiunto, l’aspirante questore deve iniziare la scalata dirigenziale superando il concorso interno per diventare dirigente;
  • dopo 3 anni di esercizio in qualità di dirigente si diventa dirigente superiore, cioè questore.

Quanto guadagna?

Fare il questore è una professione di grande prestigio e responsabilità, cui consegue una paga redditizia. Infatti lo stipendio mensile medio di un questore è di circa 3.000/3.500 euro al netto delle detrazioni fiscali, un’ulteriore motivazione per affrontare gli step necessari a coprire il ruolo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1484 voti

VOTA ORA