Sponsorizzato

Come comprare Cardano? Boom di oltre il 1.000% da inizio anno

Redazione

03/11/2021

03/11/2021 - 18:11

condividi

Come e perché comprare Cardano, la crypto del futuro con guadagni da capogiro.

Come comprare Cardano? Boom di oltre il 1.000% da inizio anno

Come comprare Cardano, la criptovaluta che da inizio 2021 segna un rialzo del +1081%, arrivando al quarto posto nella classifica delle crypto a più alta capitalizzazione?

Una quotazione da 2,07 dollari per token, una market cap di quasi 69 miliardi di dollari e un volume di scambi in continuo aumento: questi i numeri da capogiro di Cardano, sulla bocca di tutti gli attori che operano nel settore.

ADA, questo il nome del token, è senza dubbio tra quelli a miglior performance nel 2021, grazie soprattutto al rialzo generalizzato sul mercato, al suo inserimento in diversi nuovi exchange e alle caratteristiche che rendono Cardano per molti versi più attraente rispetto a Bitcoin ed Ethereum. Non stupisce, quindi, che sempre più appassionati si chiedano come acquistare Cardano, quali sono i veri motivi del rialzo e quali, soprattutto, le prospettive per il futuro.

I motivi del rialzo di Cardano

La partecipazione al mercato delle criptovalute non è mai stata così alta, soprattutto in riferimento alle Altcoin (in breve, le alternative al Bitcoin), negli ultimi mesi protagoniste di forti rialzi. Tra i motivi del rialzo spicca, per primo, l’update implementato a metà settembre sul network per includere gli smart contract; una novità che pone ADA ancor più in competizione con il network di Ethereum.

Cardano, poi, è una criptovaluta tra le più rispettose dell’ambiente (poiché utilizza la proof-of-stake, come vedremo più avanti), fattore che alletta molto i partecipanti al mercato più giovani e che differenzia ADA da Bitcoin.

In ultimo, ma non meno importante, la frenesia: più una criptovaluta sale di valore, più aumenta l’interesse e, di conseguenza, salgono gli acquisti, fattore che porta al rialzo la quotazione.

Come comprare Cardano

Chi vuole comprare Cardano è chiamato a seguire dei semplici passaggi:

  • trovare un exchange che vende Cardano. Non è una missione difficile, poiché si tratta di una delle crypto più diffuse e richieste. Ma, tra tutti, quale scegliere? La redazione di Money.it consiglia Young Platform, realtà 100% italiana capace di garantire un alto grado di sicurezza, oltre a fornire un’interfaccia efficace e semplice. Tra gli altri, a livello internazionale, si segnalano anche Bitfinex, KuCoin, Huobi, Gate.io.
  • creare un account. Il processo di registrazione dipende dall’exchange scelto, ma in linea di massima occorrerà fornire informazioni personali tra cui nome e cognome, indirizzo email e numero di telefono;
  • verificare la propria identità. Gli exchange di criptovalute richiedono la verifica ai propri clienti per confermare la loro identità e prevenire attività illegali, come il riciclaggio di denaro. Occorrerà fornire presumibilmente data di nascita, indirizzo di residenza e la scansione di un documento di indentità in corso di validità;
  • decidere la propria strategia, soprattutto per chi - saggiamente - punta sul lungo termine. E’ utile stabilire se e quando aumentare il numero di token acquistati, il budget del proprio portafoglio investimenti da dedicare a Cardano e al verificarsi di quali condizioni sarà il caso di vendere;
  • comprare Cardano. Basta seguire le indicazioni di Young Platform o dell’exchange prescelto. Passaggio necessario è il caricamento di liquidità all’interno del proprio account, così da procedere con l’acquisto.

Perché comprare Cardano?

Cardano ha un importante vantaggio competitivo: usa un meccanismo di consenso proof-of-stake, un’implementazione che il network di Ethereum non ha ancora messo in campo, anche se è nei programmi.

Il consenso è un elemento chiave poiché garantisce che il network sia sincronizzato e che le transazioni siano legittime, eliminando così la necessità di intermediari. I sistemi di proof-of-work, come quelli utilizzati da Bitcoin ed Ethereum, ricevono invece il consenso con il mining, il che richiede la risoluzione di complessi enigmi computazionali per verificare le transazioni in cambio di token appena coniati. Il processo è ad alta intensità energetica, è più dispendioso e inquina non poco l’ambiente.

Dal canto suo Cardano utilizza un sistema proof-of-stake chiamato Oroboros che, invece di risolvere enigmi, prevede che i miners convalidino le transazioni in base a quante monete hanno già.

A differenza poi del Bitcoin, che non è programmabile, Cardano consente agli sviluppatori di creare smart contract sulla sua blockchain molto più sofisticati.

Cardano ospita diverse applicazioni decentralizzate in fase di sviluppo molto promettenti, capaci di attirare nuovi investitori.

Come tutte le criptovalute, anche Cardano ha un andamento incerto e soggetto a forti speculazioni. Tuttavia, gli investitori che si focalizzano sui fondamentali possono mitigare l’incertezza puntando su asset che vantano un valore aggiunto (o più) rispetto agli omologhi sul mercato.

Il prezzo attuale non è di certo economico come all’inizio dell’anno, ma il suo meccanismo di consenso proof-of-stake e la sua blockchain “programmabile” potrebbero sostenere le prestazioni rialziste della criptovaluta nel lungo termine.

In collaborazione con Young Platform

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.