Come bloccare le chiamate call center e telemarketing

Giulia Adonopoulos

4 Aprile 2022 - 15:11

condividi

Registro delle Opposizioni e non solo: come bloccare le chiamate dei call center su cellulare? Ecco le nuove regole in vigore nel 2022 e i metodi efficaci per non essere più scocciati dallo spam.

Come bloccare le chiamate call center e telemarketing

Bloccare le chiamate dei call center in modo definitivo è un desiderio di tutti quegli utenti che vengono tormentati dal telemarketing molesto. Le chiamate dei call center possono essere davvero insistenti e fastidiose, tanto da portare all’esasperazione chi le riceve.

Oggi ci sono alcuni metodi efficaci per bloccare le chiamate dei call center sul cellulare, sia su Android che su iPhone. Ma una buona notizia che farà gioire tutti coloro che sono vittime quotidiane di chiamate spam è l’estensione del Registro Pubblico delle Opposizioni (RPO) anche ai numeri di cellulare. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DPR n. 26/2022 entra in vigore ufficialmente dal 13 aprile la procedura per iscriversi al Registro anti call center con il proprio numero mobile, con attivazione effettiva della lista a partire dal 27 luglio dopo la stipula di una nuova convenzione con il FUB, la Fondazione Ugo Bordoni, che gestisce il Registro delle Opposizioni.

Vediamo dunque come fare per bloccare le chiamate dei call center sul cellulare tra metodi più popolari e nuova regolamentazione.

Come bloccare chiamate call center sul cellulare

Per sapere se il numero sconosciuto che ci chiama è affidabile o se si tratta di call center, pubblicità o truffe e di conseguenza evitare di rispondere, il metodo più semplice ed efficace è cercarlo su Google. Qui siti come Tellows ci danno subito info utili su chi chiama grazie a un database aggiornato costantemente con i commenti e le valutazioni degli utenti. Una volta assodato che il numero è associato a un call center possiamo immediatamente bloccarlo.

Ad oggi per bloccare un numero e tutte le chiamate provenienti da quel numero ci sono diversi modi. Vediamoli insieme:

iPhone
Se hai un iPhone devi fare così:

  • Aprire l’icona delle chiamate
  • Premere su (i) (Informazioni) che si trova accanto al numero che ti ha chiamato
  • Scegliere Blocca contatto
  • Confermare premendo di nuovo Blocca contatto.

Questa procedura fa sì che non riceverai più telefonate, messaggi né chiamate FaceTime dalle persone presenti nell’elenco dei contatti bloccati.

Android
Se ha un telefono Android per bloccare le chiamate spam e indesiderate segui questi passaggi:

  • Vai su Impostazioni
  • Premi Blocco delle chiamate o Numeri bloccati
  • Premi su Aggiungi un numero e aggiungi manualmente il numero che desideri bloccare
  • Torna indietro su Impostazioni e fai tap sulla voce ID chiamante e spam
  • Assicurati che la levetta sia su ON, altrimenti spostala verso destra.

Se hai salvato i numeri nella lista dei bloccati questi non potranno più chiamarti, mentre attivando l’opzione mostra ID chiamante e spam sarà Google a riconoscere la provenienza della chiamata e ti mostrerà sulla schermata informazioni utili sul numero che ti sta chiamando. Visualizzando, ad esempio, la voce “Sospetto spam”, potrai decidere di ignorare la chiamata e in seguito aggiungere il numero alla lista dei contatti da bloccare.

Oltre alle impostazioni del telefono, per bloccare le chiamate dei call center su Android esistono anche delle app che possiamo scaricare. Tra le più famose troviamo Calls Blacklist, TrueCaller e Should I Answer.

Il Registro delle Opposizioni

Per bloccare i call center su linea fissa invece ci si può iscrivere gratuitamente al Registro Pubblico delle Opposizioni, un servizio promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico che permette di eliminare il proprio numero dagli elenchi utilizzati dai call center per proporre le loro offerte. In questo modo il telemarketing è bloccato sul nascere.

Per tutti i dettagli puoi leggere la nostra guida Registro delle opposizioni per blocco call center: cos’è, come funziona e come iscriversi

Ora la nuova regolamentazione prevede la possibilità di iscriversi al Registro delle Opposizioni per bloccare le telefonate indesiderate anche sul numero di cellulare, e quindi non più solo sul fisso.

La legge n.5/2018 ha esteso l’ambito di applicazione del Registro a tutti i numeri nazionali, cellulari compresi. Iscrivendosi al servizio si annullano tutti i consensi rilasciati in passato per finalità di telemarketing. Tradotto: società terze non potranno accedere ai nostri dati personali, tra cui numero di cellulare, e gli operatori di telemarketing prima di chiamarci saranno obbligati a consultare il Registro delle Opposizioni per assicurarsi di avere il diritto di chiamare quel numero.

Bloccare chiamate call center: come iscriversi al RPO

Gli utenti potranno chiedere l’iscrizione del proprio numero o del proprio indirizzo al Registro per non ricevere materiale pubblicitario o di vendita diretta, ricerche di mercato o comunicazioni commerciali tramite chiamata degli operatori call center o posta.

L’iscrizione al Registro delle Opposizioni è gratuita e può essere fatta in qualsiasi giorno della settimana a qualsiasi orario, anche durante i festivi. Ci sono diversi modi per iscriversi al Registro delle Opposizioni:

  • compilazione dell’apposito modulo sul sito web del RPO
  • chiamando il numero verde 800 265 265 dal numero che si intende iscrivere al Registro anti call center. In caso di difficoltà o problemi con la procedura si può ricevere assistenza da un operatore umano (servizio disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18)
  • via email all’indirizzo iscrizione@registrodelleopposizioni.it inviando apposito modulo contenente il numero da iscrivere al registro oppure tramite posta raccomandata.

Chi ha due numeri di cellulare può iscriverli entrambi contemporaneamente al Registro delle Opposizioni.

Una volta iscritti al Registro delle Opposizioni vengono revocati tutti i consensi precedentemente espressi, anche in modo inconsapevole, che autorizzano il trattamento del numero per finalità di marketing. L’iscrizione nel registro del proprio numero di telefono o indirizzo postale è a tempo indeterminato e vale sempre, a meno che l’utente non faccia la revoca.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO