Come fare le chiamate di gruppo su iPhone e Android

Non sai come avviare una chiamata di gruppo per parlare con più persone contemporaneamente? Ecco come si fa una conference call da iPhone e telefono Android.

Come fare le chiamate di gruppo su iPhone e Android

Forse non tutti lo sanno, ma da iPhone e smartphone Android si possono fare le chiamate di gruppo con un procedimento semplicissimo senza ricorrere ad app e servizi esterni. Basta infatti effettuare una normale telefonata e unire una o più persone alla conversazione.

Le chiamate di gruppo, conosciute anche come conference call, permettono a più utenti di partecipare contemporaneamente alla stessa telefonata, interagendo e scambiando informazioni come se fossero tutti nella stessa stanza: uno strumento largamente impiegato in ambito lavorativo, e non solo, in precedenza limitato alla linea fissa ma da qualche anno disponibile anche da mobile.

Che abbiate uno smartphone iOS o Android non importa: di seguito vi spieghiamo come realizzare chiamate di gruppo attraverso vari metodi, a voi scegliere quale di questi farà più al caso vostro.

Chiamate di gruppo: come farle su iPhone e iPad

In attesa delle videochiamate di gruppo su Facetime, annunciate e in arrivo nei prossimi mesi per iOS 12, vediamo come realizzare le ormai collaudate chiamate di gruppo su iPhone. Il procedimento è semplicissimo, ma è probabile che molti di voi ignorino come procedere o non ne abbia mai fatta una:

  • per prima cosa dovrete avviare la chiamata con il primo contatto, è indifferente da chi inizierete ai fini della conference call;
  • fatto questo, date un’occhiata al menu di chiamata: la quarta icona, la prima della seconda fila, recante un simbolo è denominata “Altra chiamata”;
  • cliccateci sopra, e una volta aperta la vostra libreria contatti selezione quali numeri di telefono desiderate invitare alla conversazione;
  • appena risponderà, vi basterà cliccare sul pulsante Unisci per iniziare la chiamata di gruppo.

Dovrete ripetere l’operazione per ogni numero di telefono che avete intenzione di far partecipare: il primo partecipante sarà messo in attesa fino a quando il secondo non si unirà alla conversazione e così via, meglio avvertire tutti i partecipanti prima di dare il via alla procedura. La conference call su iPhone è aperta a un massimo di 5 partecipanti.

Chiamate di gruppo: come farle su Android

Anche su Android è possibile organizzare ed effettuare conference call. Il procedimento non è molto diverso da quanto abbiamo visto su iOS: a seconda della versione di Android installata, e del modello di smartphone in vostro possesso, vi sarà sufficiente avviare la chiamata con il primo contatto e procedere aggiungendo gli altri partecipanti tramite il tasto + o “Aggiungi Chiamata”. Il primo partecipante, come su iPhone, viene messo in attesa e una volta agganciato il secondo (o gli altri) vi basterà premere sempre Unisci Chiamata. Anche qui, il limite è racchiuso a 5 partecipanti.

Chiamate di gruppo: costi collaterali?

Le chiamate di gruppo godono in genere di un trattamento praticamente identico a quello delle normali telefonate. Ciò implica che difficilmente i costi di una chiamata di gruppo differiscono da quelli che avreste chiamando un singolo contatto. Certo, è sempre bene verificare rivolgendosi al proprio gestore telefonico i costi di eventuali conference call (per evitare brutte sorprese). Generalmente, si applicano costi in base al proprio piano tariffario: oggi la stragrande maggioranza dei piani tariffari è pensato per fornire minuti illimitati verso tutti gli operatori, avviare una chiamata di gruppo non dovrebbe essere un problema.

In alternativa, se non tutti i partecipanti godono di una buona linea ma si trovano sotto copertura Wi-Fi, è possibile rivolgervi ad applicazioni esterne: da Whatsapp a Skype, Hangouts o Facebook Messenger. Tutti permettono la collaudata chiamata di gruppo, aggiungendo per alcuni anche la videochiamata e ampliando il limite ben oltre i 5 partecipanti. Qualunque sia il supporto da voi scelto, le possibilità di conversare con più persone sono molteplici e a portata di smartphone: a voi la scelta.

Leggi anche Instagram: come fare le videochiamate

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su iPhone

Argomenti:

iOS 12 Android iPhone

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.