Cambio GBP/JPY: 123 high di Ross in D1? Il giusto setup di ingresso

icon calendar icon person
Cambio GBP/JPY: 123 high di Ross in D1? Il giusto setup di ingresso

Cambio GBP/JPY: possibile 123 high di Ross. Come si individua e quale metodo seguire per impostare il livello di ingresso e migliorare il rapporto rischio-rendimento? Analisi e spunti operativi.

Sul grafico giornaliero del cambio GBP/JPY (sterlina yen) potrebbe venire a completamento un potente ed efficace pattern di inversione ribassista chiamato pattern 123 high di Ross dal nome del noto trader americano che l’ha ideato.
Tale pattern fornisce dei segnali di ingresso molto affidabili e caratterizzati da un buon rapporto rischio rendimento.

Come si individua il pattern 123 high di Ross sul grafico e come si definisce il livello di ingresso ottimale per anticipare l’inversione della tendenza in atto?

Pattern 123 high di Ross: caratteristiche e setup di ingresso

Il pattern 123 di Ross rientra tra le figure di inversione dell’analisi tecnica in quanto permette di individuare importanti punti di svolta del mercato. Quando si manifesta alla fine di un trend definito al rialzo assume implicazioni ribassiste e prende il nome di pattern 123 high di Ross.
Il pattern assumere rilevanza su qualsiasi timeframe e si compone di tre punti che anticipano una imminente inversione della tendenza rialzista in atto:

  • il punto 1 corrisponde al livello massimo di un trend al rialzo;
  • il punto 2 corrisponde ad un minimo relativo che si viene a formare dopo una prima correzione fisiologica del trend rialzista in atto;
  • infine il punto tre corrisponde ad un secondo massimo che però si arresta ad un livello inferiore del punto 1.

Nel momento in cui si chiude la candela che definisce il secondo massimo inferiore al precedente (punto 3), si viene a creare una situazione di incertezza sulla continuazione del trend rialzista in quanto si interrompe la sequenza di massimi e minimi crescenti.
Il pattern 123 high di Ross viene a completamento quando i prezzi rompono il minimo rappresentato dal punto 2 sancendo in tal modo l’inversione ribassista.

La strategia operativa ideata da Ross prevede di entrare a mercato in vendita quando il prezzo scende al di sotto del punto 2 ma ci sono anche altri metodi che migliorano il rapporto rischio-rendimento.
Lo stop loss va posizionato pochi punti al di sopra del punto 3. Il take profit va definito in modo tale da rispettare un rapporto rischio-rendimento almeno pari a 1:1.

Cambio GBP/JPY: come intervenire sul pattern 123 high di Ross?

Il cambio GBP/JPY segue un andamento crescente dal minimo segnato a quota 138,67 il 12 giugno 2017, come si osserva sul grafico giornaliero riportato in basso.
Gli ultimi massimi potrebbero dare luogo ad una inversione di tendenza in quanto potrebbe configurarsi il pattern 123 high di Ross.
Osserviamo infatti che dopo aver definito un massimo a quota 147,78 (punto 1) l’11 luglio 2017, i prezzi hanno formato un minimo relativo (punto 2) a quota 145,27 il 12 luglio 2017 prima di risalire definendo un secondo massimo (potenziale punto 3) a quota 147,05 nella sessione odierna.

Cambio GBP/JPY, grafico daily

Qualora la candela della sessione odierna dovesse chiudere sui livelli attuali o comunque con un massimo inferiore al punto 1, si potrebbe inserire un ordine di ingresso in vendita (sell stop) in corrispondenza del punto 2 in modo tale da anticipare la possibile inversione di tendenza segnala dal pattern 123 high di Ross.
Il target andrebbe posizionato in area 143,77-143,41 mentre lo stop loss va posizionato pochi punti al di sopra del punto 3.

Un metodo di ingresso alternativo prevede di inserire un sell stop sul minimo della candela che definisce il punto 3 a quota 146,56 in modo da migliorare il rapporto rischio-rendimento e offrendo la possibilità di inserire un doppio target di cui il secondo nell’area prima specificata ed il primo in corrispondenza del punto 2.

Chiudi X