Borsa Milano oggi, 11 luglio 2022: Ftse Mib in rosso, pesa il comparto bancario

Luca Fiore

11/07/2022

11/07/2022 - 17:59

condividi

La Borsa Milano oggi, 11 luglio 2022, ha chiuso la seduta in calo. Ad appesantire il Ftse Mib è stato principalmente il comparto bancario mentre sul completo si segnala l’andamento a due velocità di Autogrill e Fincantieri. In rosso il prezzo del petrolio ed eurodollaro verso la parità.

Borsa Milano oggi, 11 luglio 2022: Ftse Mib in rosso, pesa il comparto bancario

La borsa Milano oggi ha chiuso la prima seduta della settimana in contrazione: sul Ftse Mib spicca la debolezza dei bancari (-4,5% per Bper Banca, 3,51% di Banco Bpm, -2,25% di UniCredit e -1,74% di Intesa Sanpaolo).

A preoccupare gli operatori sono la chiusura, a partire da oggi, del gasdotto Nord Stream 1 e la nuova variante Omicron scoperta in Cina.

Il future sul petrolio Brent scende dello 0,6% a 106,4 dollari al barile mentre l’eurodollaro prosegue il suo viaggio verso la parità (-0,9% a 1,008).

Borsa Milano oggi, aggiornamento ore 17:45: Ftse Mib in calo di quasi un punto percentuale

La seduta del Ftse Mib si è chiusa a 21.567,7 punti, -0,95% rispetto al dato precedente.

Sul completo, due velocità per Autogrill (-7,54%), dopo la notizia dell’accordo con Dufry, e per Fincantieri (+8,56%), in scia dell’accordo da 1,2 miliardi di euro per la costruzione di una nuova nave da crociera extra-lusso.

Borsa Aggiornamento ore 13: Ftse Mib, Saipem e Telecom Italia top performer

In corrispondenza del giro di boa, il Cac40 segna un -0,64%, il Dax un -0,77% ed il Ftse Mib un -0,66%.

Sul paniere principale le performance migliori sono appannaggio di Telecom Italia (+4,48%) e di Saipem (+5% nell’ultimo giorno dell’aumento di capitale).

Autogrill (-6,48%) si conferma in pesante rosso dopo la notizia dell’accordo con Dufry.

Future Borse Usa: prevista apertura in calo

Il future sul Dow Jones a metà seduta europea registra un -0,43%, quello sullo S&P500 perde lo 0,58% ed il derivato sul Nasdaq arretra dello 0,79%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib, Stm in evidenza

A Londra la seduta del Ftse100 inizia con un -0,95%, il Cac40 segna un -1,38% ed il Dax un -1,21%. Il Ftse Mib quota 21.546,37 punti, -1,05% rispetto al dato precedente.

Stmicroelectronics (-0,63%) ha firmato con GlobalFoundries un memorandum d’intesa per la creazione di un nuovo impianto manifatturiero per la produzione di semiconduttori su wafer di silicio da 300 mm a Crolles, in Francia.

Sul completo, Autogrill quota in rosso dell’8% a 6,29 euro. Edizione ha annunciato un accordo strategico di integrazione tra Autogrill e Dufry per la creazione di un gruppo globale nei servizi di ristorazione e retail per chi viaggia.

Dall’operazione nascerà un player globale da oltre 12 miliardi di euro di ricavi ed un Ebitda di circa 1,3 miliardi (dati 2019 – prepandemia). Dufry lancerà di un’offerta pubblica obbligatoria rivolta al mercato per lo scambio di azioni Autogrill in azioni Dufry o, in alternativa, per cassa (Edizione, che il 50,3% di Autogrill, diventerà il maggior azionista del nuovo Gruppo con una quota circa il 20-25%).

In avvio di contrattazioni in Europa, lo spread Btp-Bund è stabile a 198 punti base.

Borse Asia: Nikkei chiude in aumento

L’indice Hang Seng registra un -2,94%, il China A50 ha chiuso con un -1,79% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un -1,14%.

A Tokyo il Nikkei si è fermato a 26.812,30 punti (+1,11%).

Wall Street: indici in parità

La settimana del Dow Jones si è chiusa con un -0,15%, lo S&P500 ha segnato un -0,08% ed il Nasdaq ha terminato con un +0,12%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.