Borsa Italiana oggi: crolla Mediaset, risale lo spread. Uno sguardo su Milano

icon calendar icon person
Borsa Italiana oggi: crolla Mediaset, risale lo spread. Uno sguardo su Milano

La Borsa Italiana oggi torna a viaggiare in positivo. Lo spread torna sopra i 170 punti base, Banco BPM prende il volo e Mediaset crolla. Cosa sta succedendo a Milano?

La Borsa Italiana oggi torna a viaggiare in rialzo in un contesto di Borse europee piuttosto contrastate e in concomitanza con la risalita dello spread Btp/Bund.

Tutti i listini hanno aperto in rosso ma a circa un’ora dall’avvio degli scambi sono riuscit a recuperare terreno, eccezion fatta per il Ftse 100 che ha viaggiato all’insegna della debolezza per tutto il corso della sessione.

Sul fronte Borsa Italiana oggi vale la pena di notare innanzitutto il volo intrapreso da Banco BPM che al momento della scrittura traina l’intera Piazza Affari con un ottimo rialzo del 2%. In ottima forma anche Yoox che con il suo +2,70% si guadagna il titolo di migliore del listino milanese.

Saipem, Tenaris e Unipol Gruppo completano la lista delle cinque migliori della Borsa Italiana oggi: tutti e tre i titoli scambiano con rialzi compresi tra uno e due punti percentuali.

Tra le performance peggiori di oggi segnaliamo invece quelle di Mediaset che sta attualmente crollando del 4,40% e sta scambiando su quota 2,985 euro per azione. Il motivo? Un report di Macquarie che ha tagliato il rating ad underperform e il target price a 2,1 euro.

In forte ribasso anche Luxottica (-1,69%) a causa dei problemi cui potrebbe andare incontro la sua fusione con Essilor. Giù anche Terna, Italgas e Telecom Italia (aggiornamenti delle ore 16:30).

Oltre all’andamento della Borsa Italiana oggi si segnalano anche la rinnovata debolezza del cambio euro dollaro e le recenti oscillazioni del petrolio.

Piazza Affari in mattinata

La Borsa Italiana oggi ha aperto in rosso per poi recuperare, esattamente come il resto delle europee.

Mentre i listini hanno iniziato a scambiare all’insegna della debolezza oggi lo spread tra Btp e Bund è tornato nuovamente a salire sopra i 168 punti base mostrandosi però complessivamente poco mosso nelle ultime sessioni.

Tra le migliori della Borsa Italiana in mattinata vale la pena di segnalare ancora una volta le buone performance del comparto bancario, seppur in frenata rispetto al rally intrapreso all’inizio della settimana in corso.

In vetta abbiamo trovato Buzzi Unicem (+1,04%), seguita da Banco BPM e da Moncler, entrambi a +0,81%. In rialzo anche Mediobanca e Unipol gruppo, rispettivamente a +0,80% e a +0,63%.

Tra le peggiori della Borsa Italiana oggi (in mattinata) abbiamo individuato invece Mediaset, crollata di più di due punti percentuali: la quotata non è sembrata interessata alle nuove proposte di Vivendi.

In pesante rosso oggi anche STMicroelectronics che ha risentito dei realizzi successivi al lancio del nuovo iPhone di Apple. Il titolo ha scambiato con un ribasso superiore al punto percentuale su quota 15,5 euro per azione.

Ha continuato a viaggiare in perdita anche Luxottica, sulla scia dei pericoli che pare stia correndo la fusione con Essilor. Il titolo ha perso l’1,63% (aggiornamenti delle ore 10:20).

Chiudi [X]