Borsa Italiana oggi: spread sale, crolla STM. Milano sotto la lente

La Borsa Italiana oggi torna a scambiare in deciso rosso, mentre lo spread Btp-Bund riprende a salire. Tra azionario, valutario e obbligazionario, cosa sta succedendo?

Borsa Italiana oggi: spread sale, crolla STM. Milano sotto la lente

La Borsa Italiana oggi continua a scambiare in rosso, in un contesto di europee indebolite dalle tensioni internazionali principalmente legate agli USA di Trump, oltre che alle vendite diffuse sul comparto tech.

Nel nostro secondo aggiornamento di sessione tra le migliori del Ftse Mib troviamo Yoox oltre i 3 punti percentuali, poi ancora Telecom Italia a +2,82%, Ferragamo a +1,10%, Prysmian a +0,67% e Snam a +0,46%.

I rialzi dei titoli citati, però, non stanno riuscendo nell’intento di risollevare la Borsa Italiana oggi, affossata da una carrellata quasi infinita di aziende in rosso. Tra queste come non citare STM a -4,57%, Buzzi e Mediobanca a -1,76%, FCA a -1,70% e Banco Bpm a -1,82%.

Mentre Piazza Affari continua a perdere quota, lo spread tra Btp e Bund si riporta sopra i 139 punti, aiutato da un rendimento del decennale italiano all’1,71% e da un rendimento del tedesco di pari scadenza allo 0,33%.

Sul fronte valutario, invece, occhi puntati sui nuovi ribassi del cambio euro dollaro che sta nuovamente sfidando il livello chiave di supporto a 1,18. Al momento della scrittura il ribasso è dello 0,25%.

Per quanto riguarda le materie prime, invece, si segnala un prezzo dell’oro ancora in calo sui $1.263 l’oncia e un prezzo del petrolio in discesa su quota $62,16 dollari al barile.

(Aggiornamento ore 16:05)

Cosa è successo oggi?

La Borsa Italiana oggi è tornata a scambiare in rosso, mentre lo spread Btp-Bund ha ripreso a salire dopo i ribassi di ieri.

Al momento della scrittura, nel nostro primo aggiornamento del mattino, tra le migliori di Piazza Affari abbiamo trovato soltanto Prysmian a +1,19%, Mediaset a +0,99% e Telecom Italia a +0,79%. Il resto del Ftse Mib ha scambiato in rosso.

Tra le peggiori della Borsa Italiana oggi abbiamo potuto osservare STM a -3,49%, poi ancora Bper Banca, Buzzi Unicem, Fiat e Banco Bpm, tutte con perdite superiori al punto percentuale.

Sul fronte obbligazionario, poi, abbiamo segnalato uno spread tra Btp e Bund di nuovo in salita sui 138,80 punti base. A determinare la nuova estensione del differenziale sono stati un rendimento del decennale italiano all’1,71% e un rendimento del tedesco di pari scadenza allo 0,33%.

Attenzione, in mattinata, anche alle materie prime, con particolare riferimento al prezzo dell’oro e a quello del petrolio. Sul primo fronte abbiamo segnalato i tentativi del bene prezioso di riportarsi sopra quota $1.280 l’oncia, mentre sul fronte greggio si è fatto notare ancora un clima di rossi diffusi.

Per quel che riguarda il mercato valutario, poi, attenzione all’andamento del cambio euro dollaro, al momento della scrittura poco mosso su quota 1,182.

Le perdite della Borsa Italiana oggi si sono inserite in un contesto di europee decisamente indebolite rispetto alla sessione di ieri. Al momento della scrittura la migliore è risultata Londra a -0,44%, mentre la peggiore Francoforte a -1,30%.

(Aggiornamenti ore 09:35)

Condividi questo post:

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Borsa Italiana

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Commenti:

Potrebbero interessarti

Lorenzo Baldassarre -

FTSE MIB: i migliori e i peggiori della settimana (11-15 dicembre)

FTSE MIB: i migliori e i peggiori della settimana (11-15 dicembre)

Commenta

Condividi

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

2 giorni fa

Borsa Italiana oggi: Ferragamo e Poste agli antipodi, spread vola. Cosa succede a Milano?

Borsa Italiana oggi: Ferragamo e Poste agli antipodi, spread vola. Cosa succede a Milano?

Commenta

Condividi

Lorenzo Baldassarre -

Atlantia-Abertis: il governo spagnolo chiede l’annullamento dell’OPAS

Atlantia-Abertis: il governo spagnolo chiede l'annullamento dell'OPAS

Commenta

Condividi