Big data al centro della rivoluzione bancaria secondo Stefano Gatti (Nexi) | Forum Banca 2020

29 settembre 2020 - 10:14 |
29 settembre 2020 - 16:27 |

I big data e i dati in generale sono al centro nel processo di digitalizzazione delle banche. Ecco le prospettive per il settore secondo Stefano Gatti, Head of Data & Analytics di Nexi, intervistato da Money.it.

I big data e i dati in generale sono al centro nel processo di digitalizzazione delle banche, sempre più essenziali nei cambiamenti in corso nei mercati. Per questo motivo professioni e nuove conoscenze relative alla cyber security stanno entrando profondamente nel tessuto organizzativo delle istituzioni finanziarie, fornendo un nuovo fattore strategico di successo. Questa la view di Stefano Gatti, Head of Data & Analytics di Nexi, incontrato da Money.it in occasione di Forum Banca 2020.

Quali conoscenze e competenze una banca non può assolutamente sottovalutare in un contesto come quello odierno, orientato all’innovazione?

In questo contesto sempre più dinamico e orientato all’innovazione, per il mondo bancario e in generale per il mondo dei servizi finanziari ci sono conoscenze e competenze che sono fondamentali. In particolare conoscere l’interazione che i nostri clienti hanno con la tecnologia diventa un fattore strategico di assoluto successo.
Conoscenze relative ad esempio alla user experience e alla user interface diventato sempre più importanti, ma anche le tecnologie legate ai dati, che rappresentano un fedele specchio della realtà, sono centrali nei cambiamenti in corso nei mercati e soprattutto nelle istituzioni finanziarie.

Guarda l’intervista integrale sul canale YouTube di Money.it

I big e gli smart data si stanno ritagliando un ruolo sempre più fondamentale nel settore bancario: quali dinamiche ritiene che seguirà il settore nel prossimo futuro?

Ci sono dinamiche relative ai big data e ai dati in generale che sono assolutamente evidenti e rivelanti. Il modo in cui trattiamo e gestiamo i dati, sia dal punto di vista della sicurezza informatica che dal punto di vista giuridico, sono aspetti fondamentali soprattutto per un mondo regolamentato come quello dei sistemi finanziari.
Professioni e nuove conoscenze relative alla cyber security stanno entrando profondamente nel tessuto organizzativo delle nostre organizzazioni. Ma anche la capacità di spiegare il risultato degli algoritmi a tutti gli stakeholder all’interno dei progetti, sia interni che esterni, diventa un qualcosa di rilevante non solo dal punto di vista regolamentatorio, ma un fattore strategico di successo.

Nexi è una realtà protagonista nel settore dei pagamenti digitali: quali ulteriori svolte tecnologiche e novità attendono i clienti?

La tecnologia, in particolare il mondo dei dati, in Nexi è particolarmente dinamica e attenta a rendere sicuri e facili i processi di pagamento. La tecnologia sta completamente smaterializzando il processo di pagamento. La carta di credito sta entrando prepotentemente all’interno dei nostri telefonini. Ma anche, per esempio, tutti gli sforzi che stiamo facendo nel mercato dei punti di pagamenti digitale, quindi verso gli esercenti, per rendere l’accettazione di pagamento un’esperienza importante, veloce. Con il nostro smart POS l’esercente, oltre ad accettare il pagamento, può fare tante altre cose, come gestire la cassa.
Nella nostra app Nexi Business gli esercenti, oltre ai flussi di pagamento digitale, possono vedere una serie di informazioni e di dati che consentono di attuare una strategia più efficace anche dal punto di vista commerciale.

Iscriviti alla newsletter

Big data al centro della rivoluzione bancaria secondo Stefano Gatti (Nexi) | Forum Banca 2020

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories