Banche e innovazione: i trend del settore secondo Sebastiano Barbanti (ICCREA Banca) | Forum Banca 2020

28 settembre 2020 - 17:00 |
29 settembre 2020 - 16:19 |

Innovazione digitale dedicata alle imprese del territorio, con servizi bancari sostenuti dall’AI e l’apporto delle Fintech: i trend di settore secondo Sebastiano Barbanti, Digital Innovation & Multichannel di ICCREA Banca.

Lavorare per il territorio e le imprese che ne fanno parte, risolvendo le necessità crescenti di innovazione e soluzioni digitali utili a migliorare la costumer journey dei clienti anche grazie l’intelligenza artificiale.

Sono questi gli obiettivi raccontati a Money.it da Sebastiano Barbanti, Digital Innovation & Multichannel di ICCREA Banca, incontrato in occasione di Forum Banca 2020.

Che tipo di impatto può avere l’AI sulla gestione delle relazioni con i clienti delle banche?

La parolina magica è «a supporto». L’intelligenza artificiale ci dà una capacità mai avuta prima di adesso, ci fa conoscere il cliente come mai prima l’abbiamo potuto conoscere, migliorando il customer journey del cliente, la customer experience, e potendo attivare tutte le leve del marketing (...) L’ultimo miglio deve essere fatto da un essere umano. Nel campo dell’empatia nessuna macchina può superare l’uomo.

Guarda l’intervista integrale sul canale YouTube di Money.it

Quale approccio al Fintech è il più consigliabile per le banche? Meglio esternalizzare oppure passare attraverso un’integrazione?

Sono per una collaborazione «spinta» tra i due mondi. Le banche hanno bisogno di un processo di innovazione, velocità, agilità, le Fintech hanno bisogno di brand, clienti e capitale. C’è inoltre un nemico comune: le big tech, con informazioni, capacità di calcolo e soldi. Va bene una collaborazione nei servizi di back end, ma nei servizi di B2C e di front end penso che l’integrazione sia la scelta migliore, perché la banca riesce a percepire come proprietario un certo servizio. Un’integrazione fatta senza stringere le Fintech all’interno dei servizi legacy delle banche, lasciandole libere di liberare il proprio potenziale.

In che modo ICCREA Banca si sta muovendo in termini di digital innovation?

Abbiamo rilasciato circa un anno fa la nuova app RelaxBaking, rivista in tutta la sua customer experience, nei servizi offerti, è piaciuta molto, tanto più che oggi siamo in cima nei principali app store come gradimento tra le app finanziarie. Abbiamo 12 milioni di viste circa al mese.
Stiamo muovendo alcuni passi in termini di digitalizzazione sul factoring e sull’HR. Soprattutto, stiamo lanciando il primo portale di crowdfunding a favore delle BCC aderenti e delle imprese.
Siccome per noi è il territorio al centro di tutto, è il risolvere i problemi delle imprese clienti delle nostre banche al centro di tutto, stiamo collaborando al lancio di un servizio di Emil Banca, con cui risolvere i need di innovazione che le imprese hanno per cercare di servirle sempre meglio.

Iscriviti alla newsletter

Banche e innovazione: i trend del settore secondo Sebastiano Barbanti (ICCREA Banca) | Forum Banca 2020

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories