La banca online conviene? 4 motivi per cui sceglierla

29 ottobre 2020 - 17:22 |

Le banche online offrono diversi vantaggi a chi vuole risparmiare sul conto corrente e gestirlo in modo semplice e veloce da app e smartphone. Ecco 4 ragioni per cui scegliere il digital banking.

La banca online conviene? 4 motivi per cui sceglierla

Devi aprire un conto per la prima volta o stai pensando di cambiare banca?
Se non hai mai usato una banca online ti starai chiedendo se una banca virtuale, senza filiali e dove tutto si fa online possa fare al caso tuo, se sia davvero sicura e quali vantaggi potrebbe darti rispetto a una banca tradizionale.

Alcune caratteristiche chiave, come i costi più bassi e l’assenza di burocrazia, rendono il digital banking un’opzione attraente agli occhi dei Millenial, e il numero delle persone che sceglie la banca mobile è in aumento anche in Italia.

Oggigiorno, infatti, la banca online è probabilmente la soluzione più semplice per risparmiare soldi e tempo sulle operazioni finanziarie, per controllare il conto e tenere traccia delle spese e del budget.

Per aiutarti nella scelta, esaminiamo di seguito 4 motivi per cui scegliere una digital bank (ma ce ne sono molti di più), quindi alcuni vantaggi di avere un conto su una banca online.

1. È semplice e veloce

Alcune persone sono intimorite da neobank e banche online perché pensano di avere bisogno di una conoscenza e dimestichezza con smartphone e internet. In realtà app e siti sono strutturati per offrire il massimo dell’usabilità anche a chi è poco pratico di tecnologia.

Non esisterebbe banca online senza una piattaforma web che la ospita. Motivo per il quale in genere le fintech sono all’avanguardia nella tecnologia per quanto riguarda user experience e servizio clienti.

Queste piattaforme hanno lo scopo di aiutarci a superare l’indisponibilità di una sede fisica a portata di mano e ad ottimizzare ogni tipo di operazione bancaria. Grazie a un’interfaccia semplice e intuitiva e a feature intelligenti, la maggior parte di esse ti consente di effettuare depositi, bonifici, transazioni peer-to-peer, pagare le bollette, controllare il credito ecc... con un paio di click o tap sullo schermo. Sono inoltre compatibili naturalmente con Apple Pay, Google Pay e altri servizi per pagare con lo smartphone.

Le funzionalità a disposizione possono cambiare da banca a banca, ma in linea di massima i clienti delle banche online hanno il pieno controllo del loro conto, possono impostare e modificare i limiti di pagamento e prelievo, abilitare e disabilitare le transazioni all’estero. Anche bloccare la carta in caso di smarrimento o furto diventa un’operazione semplicissima e veloce: si fa tutto dall’app e, semmai la dovessi ritrovare, puoi riordinarla o sbloccarla facilmente con un click.

Da considerare inoltre l’alta reattività. Ogni volta che si effettua una transazione, l’app della banca online ci invia aggiornamenti giornalieri e notifiche in tempo reale. Un servizio simile a quello offerto dall’home banking degli istituti tradizionali che comunque non è paragonabile alla digital bank pura.

2. È sempre aperta

I conti bancari online ti risparmiano il tempo di dover prendere un appuntamento in filiale o fare la fila allo sportello. La banca online non chiude per le vacanze ed è aperta 24 ore su 24, 365 giorni l’anno. Se hai bisogno di aiuto, ti sarà offerto un servizio clienti di qualità da remoto tramite chat, e-mail o numero verde.

Inoltre, chi vive in piccole comunità può apprezzare l’anonimato e la privacy forniti da una banca online, visto che il vicino di casa che lavora in banca non dovrà conoscere la sua situazione finanziaria.

3. Costi più bassi o inesistenti

Non avendo filiali, dipendenti e consumi da pagare, le banche online possono permettersi il “lusso” di essere molto più economiche. Ciò le rende infatti adatte alle esigenze di studenti, giovani lavoratori e chi viaggia spesso. Non sono previsti costi sull’apertura del conto corrente e sul canone mensile/annuale (almeno nelle versioni base), si può prelevare a qualsiasi sportello ATM, anche all’estero, senza pagare commissioni, fare bonifici istantanei e internazionali gratis e così via.

4. Carte di credito colorate e personalizzabili

Non dimentichiamo il fatto che le neobank prevedono anche la carta di credito fisica che si appoggia su circuito Visa o MasterCard, che quanto a estetica strizza l’occhio ai giovani e alla loro attenzione verso lo stile.

Pensiamo a N26, la cui carta trasparente è ormai diventata iconica, ma che permette anche la personalizzazione della carta Metal scegliendo tra i colori trendy Nero Carbone, Rosa Quarzo e Grigio Perla. O, ancora a Revolut, la super app fintech britannica che ha lanciato la carta di credito glitterata e quella arcobaleno.

E la sicurezza?

Non esistono banche perfette, e lo stesso vale per le online. Nessuna banca virtuale, per quanto sicura, tecnologica e ricca di vantaggi, può metterci al riparo del tutto da tentativi di frode, clonazione e phishing. Essere titubanti è lecito, ma oggi ai sistemi di autenticazione più sofisticati il conto e i nostri dati possono contare su un alto livello di protezione.

Inoltre, come ogni sistema IT, potresti riscontrare problemi tecnici su sito o app, ma si tratta di casi molto rari e comunque per la maggior parte degli utenti si tratta di inconvenienti largamente superabili.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories