Azioni Nike ai massimi storici: il dollaro forte non frena l’export

Francesco Lucchetti

23 Dicembre 2015 - 11:01

condividi

Ottimo momento per Nike, l’azienda pubblica i dati trimestrali a mercati chiusi e mostra l’impennata degli utili nonostante la forza del dollaro ostacoli l’export. Per gli azionisti arriva una sorpresa molto gradita

Le azioni Nike stanno vivendo un grande momento e raggiungono la quota di 131.85 $ l’una in prossimità dei massimi storici dopo che ieri hanno guadagnato un altro 1,58%, ennesimo risultato positivo per l’azienda americana di abbigliamento e accessori sportivi.

Secondo le previsioni, le azioni Nike potrebbero avere una nuova impennata anche oggi, dal momento che ieri sera, a mercati finanziari chiusi, l’azienda ha reso noti gli ottimi risultati relativi al trimestre chiuso il 30 novembre.

Utili in crescita del 20%, il dollaro forte non frena l’export

Secondo quanto comunicato da Nike, l’ultimo trimestre ha visto gli utili dell’azienda crescere in maniera molto forte raggiungendo i 785 milioni di dollari, con un’impennata di circa il 20%. Questo è stato possibile anche grazie al miglioramento delle vendite, che hanno avuto un incremento del 4%.
I numeri di Nike sorprendono se si considera che l’azienda dell’Oregon è fortemente incline alle esportazioni e il 2015 è stato un anno notoriamente caratterizzato dalla forza del dollaro USA nel mercato delle valute: questo ha reso più difficile la competitività dei prodotti Nike all’estero, ma non ha impedito alla compagnia di migliorare ancora la sua performance.

Nike, la sorpresa per gli azionisti

Le buone notizie per gli azionisti di Nike non si limitano al solo aumento del valore delle azioni al New York Stock Exchange, ma fanno registrare anche sorprese sul fronte dei dividendi: l’utile per azione previsto era di 0,86 $, quello che si è materializzato è stato di 0,90 $ ad azione, con un utile extra di quasi il 5%.

Azioni Nike, analisi tecnica

Dopo il rimbalzo sul supporto di 126.40, il titolo Nike ha confermato la sua corsa lungo il trend positivo che dura dallo scorso agosto e al momento ha superato anche il livello tecnico di 130.40. Il grande momento per l’azienda potrebbe portare le sue azioni a navigare nuovamente nella cosiddetta area “uncharted” al di sopra dei 135 $ l’una e, con buona probabilità, le dichiarazioni di ieri a mercati chiusi daranno un’ulteriore impronta rialzista alle trattazioni. Nel caso in cui gli acquisti non riuscissero a far proseguire oltre la corsa del titolo, saranno allora da testare i supporti di 126.40, 121.70 e 117.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.