Azioni Eni in crescita: fin dove può arrivare la quotazione in borsa?

Le azioni Eni proseguono il rally in borsa e superano una la resistenza a 14,86€: possibilità di allungo fino a 15,92€? Morgan Stanley prevede un utile nella quarta trimestrale.

Le azioni Eni continuano il rialzo in borsa e superano un’importante resistenza a 14,86€, cresce dunque la possibilità di un’ulteriore estensione secondo l’analisi tecnica. Morgan Stanley prevede un utile nei conti del quarto trimestre del 2017, ma conferma rating underweight.

Azioni Eni: Morgan Stanley prevede utili nel quarto trimestre

Eni viaggia in borsa a +0,40% portando il valore delle azioni a 14,98€ l’una. Nell’ultimo periodo Eni ha giovato dell’aumento del prezzo del petrolio, sebbene in misura minore rispetto agli altri due titoli petroliferi dell’indice FTSE MIB Saipem e Tenaris, che hanno ottenuto performance più consistenti.

Oggi, però, entrambe le quotazioni del greggio sono in calo: il WTI viaggia a 64,11$ (-0,30%), mentre il Brent a 69,50$ (-1,07%).

Il rialzo di Eni è stato costante e i dati della prossima trimestrale potrebbero essere cruciali per il suo andamento nella borsa italiana. Morgan Stanley ha previsto un utile netto di 595 milioni di euro, mentre l’ebit dovrebbe assestarsi a 1,944 miliardi di euro.

Secondo gli analisti del broker la produzione dovrebbe invece essere pari a 1,873 milioni di barili al giorno contro i 1,89 milioni previsti dall’azienda tre mesi fa. La ragione secondo Morgan Stanley è riconducibile all’interruzione prolungata del giacimento Goliat.

Il titolo Eni supera la resistenza: obiettivo 15,92€?

Il grafico mostra l’andamento del titolo Eni in borsa negli ultimi due anni, ogni candela presente ha una durata settimanale.

Eni ha superato la trendline delle resistenze dinamiche (linea rossa) ieri a quota 14,85€ portando nella giornata odierna il titolo a continuare il rialzo.

Chi sostiene la veridicità di questa visione potrebbe valutare l’ingresso long a 14,90€ con l’obiettivo di raggiungere dapprima 15,45€ (luglio 2017) e successivamente 15,92€ (giugno 2017).

Lo stop loss andrebbe inserito sotto la trendline, che ora ha funzione di supporto, a quota 14,75€.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su ENI

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.