Audi Q5 e-tron sarà una realtà nel 2022, come confermato questa settimana dal Gruppo Volkswagen. Questo modello sarà la variante completamente elettrica del SUV di medie dimensioni della casa tedesca, attualmente disponibile con meccanica mild-hybrid, con motori a combustione e anche come ibrido plug-in.

Il 2022 sarà l’anno di debutto della nuova Audi Q5 e-tron

Non ci sono ancora dettagli specifici sulla nuova Audi Q5 e-tron, anche se è noto che la casa automobilistica di Ingolstadt ha lavorato a lungo su un’opzione elettrica per la Q4 e la Q4 Sportback. In questo caso, l’elettrificazione del SUV di medie dimensioni sembra un passo logico per la società tedesca.

Un paio di anni fa si vociferava che la nuova Audi Q5 e-tron potesse essere la prima ibrida plug-in del produttore, ma quel modello alla fine fu battezzato Audi Q5 55 TFSIe quattro e la nomenclatura ’e-tron’ fu messa nel congelatore. Ora il marchio ha deciso di recuperarla, ma completamente adattata all’elettromobilità.

È logico presumere che la nuova Audi Q5 e-tron partirà dalla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen, la stessa piattaforma che funge da base per il nuovo Volkswagen ID.4. Non ci sono ancora dati concreti sulle sue prestazioni, quindi è troppo presto per conoscerne la potenza e l’autonomia.

Per riferimento, la Q4 e-tron Concept prometteva 306 cavalli con un motore sull’asse anteriore e uno sull’asse posteriore. La sua batteria aveva una capacità di 82 kilowattora e forniva un’autonomia massima di 450 chilometri in ciclo WLTP, anche se il modello di produzione non è stato ancora presentato e i dati potrebbero variare.

Audi ha anche suggerito che svilupperà versioni più semplici della Q4 e-tron, eliminando il motore dell’asse anteriore per fare affidamento su un’unità a trazione posteriore. È logico presumere che potrebbe seguire una strategia simile per il nuovo Audi Q5 e-tron.