Assassin’s Creed Odyssey: uscita, prezzo, novità e gameplay (VIDEO)

Assassin’s Creed Odyssey uscirà ad ottobre 2018. Ecco tutte le novità e le informazioni utili su prevendita, personaggi, battaglie e storia del nuovo titolo Ubisoft.

Assassin's Creed Odyssey: uscita, prezzo, novità e gameplay (VIDEO)

Assassin’s Creed Odyssey sta finalmente per arrivare.
È stata infatti ufficializzata la data d’uscita, prevista per ottobre 2018, e il sito offre già immagini e dettagli interessanti, senza contare tutte le informazioni trapelate dalle interviste e dai gameplay.

Che ad interessarvi siano il prezzo, le novità, i protagonisti o la storia, troverete qui tutte le informazioni sull’ultimo capitolo della fortunata saga Ubisoft.

AC Creed Odyssey: data di uscita e prezzo

Dopo innumerevoli indiscrezioni che prevedevano l’arrivo del titolo il prossimo anno, Ubisoft ha annunciato la data di uscita di Odyssey, che sarà in vendita a partire dal 5 ottobre per PlayStation 4, Xbox One e PC.
È già possibile effettuare la prenotazione del gioco sulla pagina dedicata dello store ufficiale o su Amazon.

Sullo store ci sono diverse edizioni tra cui scegliere: si parte da quella standard, a 59,99€, fino ad arrivare alla Pantheon Edition da 239,99€. Nelle varianti più lussuose sono comprese una quantità di gadget, tra cui diorama, artbook e mappa del mondo e offrono ache la possibilità di iniziare a giocare con qualche giorno di anticipo, il 2 ottobre, ma solo su PC.

Sulla stessa pagina è possibile acquistare i collezionabili del nuovo capitolo, come per esempio il modellino dei protagonisti a 59,99€ e la statua in edizione limitata Alexios Legendary a 749,99€, disponibile in sole 1900 copie.

Le novità del gioco

Questo capitolo della saga sarà ambientato in Grecia nel 431 a.C., durante la guerra del Peloponneso. La trama ci costringerà ad esplorare questa terra mitica e affascinante, da Sparta ad Atene fino a Delfi, piena dei colori che saranno una delle principali differenze rispetto allo scorso capitolo, Origins, dove l’ambientazione nell’antico Egitto non permetteva una simile varietà cromatica.
Ci saranno infatti 7 tipi di biomi con sottoregioni che avranno atmosfere diverse, come gli abissi, le pendici di un vulcano o le isole paradisiache dell’Egeo.
Inoltre, il meteo sarà dinamico e dovremo tener conto di questo fattore durante il gioco, per esempio durante le battaglie navali.

Personaggi e evoluzione

Sarà possibile per la prima volta scegliere tra due diversi protagonisti, Alexios e Kassandra, mercenari spartani condannati a morte dalla propria famiglia. La loro regale discendenza renderà possibile l’utilizzo di armi speciali nel corso dell’avventura.

Una novità di rilievo è la possibilità di scegliere le risposte durante i dialoghi. Questa nuova possibilità si inserisce nel contesto evolutivo della saga, che si avvicina sempre più a un RPG: in base alle scelte fatte cambierà infatti il finale della storia.
Non solo, anche le quest attivabili e le storie d’amore saranno influenzate da queste scelte, rendendo l’esperienza di gioco personalizzata dall’inizio alla fine.

Battaglie e abilità

Il gameplay di questo capitolo sarà invece molto simile a quello di Origins soprattutto per quanto riguarda gli scontri: archi per la distanza e armi da mischia per gli scontri ravvicinati.
L’albero delle abilità è sempre suddiviso in tre aree, Assassino, Cacciatore e Guerriero, rispettivamente per le abilità stealth, combattimento a distanza e ravvicinato.

Tornano le battaglie navali, ma rispetto a quelle viste su Black Flag queste non comprenderanno ovviamente cannoni, vista l’epoca storica.

Inventario e armi restano praticamente invariati rispetto al precedente capitolo.

Curiosità

La copertina di Odyssey sarà reversibile, come annunciato da Jonathan Dumont, creative director del titolo, su Reddit in una sessione di Ask Me Anything. Su un lato comparirà solo uno dei due protagonisti, mentre sul retro sarà disponibile l’altro, permettendo di personalizzare ulteriormente il gioco effettuando la scelta del personaggio anche sullo scaffale.

Una curiosità trapelata durante la stessa conversazione è che i creatori si sono realmente recati in Grecia per ricerche di carattere archeologico e per offrire un’esperienza di gioco più realistica e anche nel cast sono presenti molti attori greci per poter ricreare un’atmosfera credibile.
In tal senso, la mappa sarà più grande di quella di Origins, ma una buona parte del mondo sarà composta dal mare.

Pare che il gioco conterrà riferimenti agli altri capitoli e si inserirà nella narrativa della saga concentrandosi sui frutti dell’Eden. In questo caso si tratta però di indiscrezioni e dovremo aspettare ottobre per saperne di più.

Leggi anche PS5 uscita, prezzo e novità: quando esce e come sarà la PlayStation 5?

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su PlayStation

Argomenti:

PlayStation Sony Xbox

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.