Apple Watch Series 6: come sarà? Prezzi, uscita e caratteristiche

Tutte le novità su Apple Watch Series 6: ecco cosa cambia, quando esce, le caratteristiche e i prezzi dei nuovi modelli in uscita.

Apple Watch Series 6: come sarà? Prezzi, uscita e caratteristiche

Apple Watch Series 6 è in arrivo: settembre 2020 rappresenta come sempre il mese delle novità nel mondo Apple e l’uscita del nuovo smartwatch si accompagna all’atteso iPhone 12.

Come sarà Apple Watch Series 6? Dalle caratteristiche che introducono diverse novità, come la misurazione del livello d’ossigeno nel sangue, al design fino ai prezzi dei diversi modelli che, come sempre, dovrebbero contare su due dimensioni principali che variano per materiale della cassa e cinturini.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla nuova linea di Apple Watch, pronta a dominare il campo dei wearable di lusso nel 2020.

Apple Watch Series 6: caratteristiche, design e novità

Il design squadrato di Apple Watch è rimasto sostanzialmente invariato nel corso degli anni: nel passaggio dalla Series 3 alla Series 4 la cassa e il display si è fatto leggermente più rotondeggiante, limando le cornici ma mantenendo una struttura che è diventata ormai simbolo della serie. Insomma, chi sperava in un Apple Watch con cassa circolare farà meglio a mettersi l’anima in pace.

Le caratteristiche e le funzionalità sono come sempre il vero e proprio vento di novità di Apple Watch, e la nuova Series 6 non fa eccezione. Quest’anno i nuovi modelli introdurranno:

  • monitoraggio del sonno - la WWDC 2020 ha rivelato l’arrivo di questa funzionalità in watchOS7, una mancanza sostanziale rispetto alla concorrenza. Apple Watch Series 6 porrà fine a questa lacuna anche se la durata della batteria degli smartwatch Apple pone un importante ostacolo al corretto uso di questa funzionalità (molti utenti infatti tendono a ricaricare il proprio Watch durante le ore notturne).
  • rilevazione ossigeno nel sangue - il monitoraggio SpO2 dovrebbe essere introdotto con Apple Watch Series 6 e watchOS 7 ma dovrebbe essere incluso anche per i vecchi modelli tramite aggiornamento. Come un saturimetro, Apple Watch Series 6 sarà in grado di rilevare i livelli d’ossigeno del sangue arricchendo il campo salute di Apple e contribuendo ancora di più all’attività sportiva e al monitoraggio delle proprie condizioni fisiche (la funzione è utilissima per controllare i sintomi di infezione da COVID-19).
  • Attacchi di panico e ansia - Controllo dei battiti e della pressione sanguigna contribuiranno anche al rilevamento di attacchi di panico o eccessivi stati d’ansia, utili ad amplificare il benessere mentale degli utenti. Apple Watch Series 6 sarà in grado di imparare con il tempo quali sono i sintomi che portano un utente ad avere attacchi di panico, in modo da prevenirli una volta rilevati i segnali spia.

Queste le principali novità, a cui si dovrebbero unire una batteria di capienza maggiore per aumentare leggermente l’autonomia. Altre attese funzioni come l’arrivo di un sensore ottico al posto della corona digitale o del Touch ID sembrano essere rimandate al prossimo anno.

Apple Watch Series 6: prezzo, uscita e modelli

Nonostante i ritardi a livello globali causati dall’emergenza coronavirus, Apple Watch Series 6 dovrebbe arrivare sul mercato a metà settembre 2020 e rislutare uno dei principali protagonisti dell’evento Apple del 15 settembre.

Ci saranno come sempre due modelli da 42 e 44 mm e dotati di tecnologia Bluetooth e LTE.

I prezzi sono ancora sconosciuti ma orientativamente dovrebbero replicare il listino dei precedenti modelli con un prezzo di partenza di 439 euro per il modello base con cinturino Sport Loop da 42 mm fino a 789 euro per quello 44 m con cassa in acciaio inossidabile e cinturino in pelle. Confermato anche Apple Watch SE, modello economico ed entry level venduto a partire da 309 euro (sostituendo definitivamente Apple Watch Series 3).

Iscriviti alla newsletter

Money Stories