Apple Pencil, l’accessorio perfetto per il nuovo iPad Pro. Conviene comprarlo? Scheda tecnica e prezzo

Apple Pencil, la stilo che trasforma il nuovo iPad Pro in una tavoletta grafica: conviene comprarla? Scheda tecnica e prezzo.

Da oggi, mercoledì 11 novembre si potrà ordinare il nuovo iPad Pro. Uno degli accessori del nuovo tablet con schermo maggiorato è la Apple Pencil, conviene comprarla?

La Apple Pencil è uno dei dispositivi più innovativi presentati durante il Keynote Apple del 9 settembre 2015, insieme al nuovo iPhone 6s, iPad Pro e Apple Tv.

Sono passati otto anni da quando Steve Jobs, durante la presentazione del primo iPhone, prendeva in giro i pennini presenti nella maggior parte dei palmari: “Chi vuole una stilo? Nessuno vuole una stilo!

L’ex CEO della Apple, deceduto il 5 ottobre 2011, è sempre stato contrario all’utilizzo di un pennino per i dispositivi touch, in quanto credeva che le nostre dita fossero le migliori “stylus” possibili; tuttavia, il nuovo amministratore delegato di Apple, Tim Cook, la pensa diversamente dal predecessore e durante il Keynote Apple 2015 ha presentato per la prima volta la Apple Pencil.

La Apple Pencil non è un dispositivo indipendente poiché per funzionare ha bisogno di essere integrata al nuovo tablet della Apple, l’iPad Pro.

Con l’utilizzo della Apple Pencil il tablet si trasforma in una tavoletta grafica, molto utile per coloro che lavorano con i programmi di photo editing e di grafica pubblicitaria; in questo modo si possono sfruttare appieno le funzionalità date dallo schermo da 12,9 pollici dell’iPad Pro.

La Apple Pencil è acquistabile separatamente dal nuovo iPad Pro, ad un prezzo di 109€.

Apple Pencil, come funziona?

Come dichiarato dal CEO di Apple, Tim Cook, la Apple Pencil è “un oggetto rivoluzionario travestito da matita”.

L’unico dispositivo in grado di distinguere il tocco della Apple Pencil da quello del dito è l’iPad Pro; questo, grazie ad un sensore presente nel pennino, è in grado di rilevare 240 volte al secondo la posizione della Apple Pencil sullo schermo, così da evitare che si verifichino particolari ritardi di segnale durante il suo utilizzo.

Un altro sensore presente nel pennino permette di individuarne l’inclinazione; in questo modo si possono fare ombreggiature e altri effetti particolari a seconda dello strumento che stiamo utilizzando.

L’intensità del tratto dipende dalla pressione della Apple Pencil sullo schermo: una pressione maggiore crea un segno più spesso, e viceversa. Il retro della penna funziona come una gomma da cancellare, e possiamo usarla per rimediare ad eventuali errori.

La Apple Pencil ha una batteria integrata, che offre circa 12 ore di autonomia. Per ricaricare la batteria basta collegare il pennino all’iPad Pro, tramite il connettore Lightning posizionato sotto il cappuccio.

Apple Pencil, come utilizzarla?

La Apple Pencil è molto comoda per coloro che solitamente lavorano con i programmi di photo editing, grafica, o di office automation.

Durante il Keynote Apple 2015, un rappresentante della Adobe ha mostrato ai giornalisti presenti in sala le funzionalità della Apple Pencil in software come Photoshop FX, dove grazie al pennino sarà molto più semplice correggere le eventuali imperfezioni delle nostre foto.

Nell’iPad Pro è presente anche una versione mobile di Office, in cui è possibile utilizzare la Apple Pencil per realizzare grafici o solamente per prendere appunti.

Apple Pencil, conviene comprarla?

La Apple Pencil è un dispositivo che funziona solamente con il nuovo tablet della Apple, l’iPad Pro.

L’iPad Pro è stato pensato per coloro che utilizzano i tablet per lavorare, poiché grazie allo schermo da 12,9 pollici è molto più facile utilizzare i programmi di grafica, photo editing e office automation.

La Apple Pencil è stata creata per semplificare ulteriormente queste funzioni, quindi è molto utile per i grafici pubblicitari, per i fotografi o per i manager d’azienda che acquistano l’iPad Pro per lavorare.

Quindi, se decidete di comprare il nuovo iPad Pro il nostro consiglio è di acquistare anche la Apple Pencil, poiché è un accessorio che non può mancare nel nuovo tablet.

Tuttavia sconsigliamo l’acquisto dell’iPad Pro a tutti quelli che non intendono utilizzarlo per scopi lavorativi, ma solamente ludici.

Infatti, il nuovo iPad Pro ha un prezzo molto alto (da €919 per la versione da 32GB fino a €1249 per la versione 4G con memoria da 128GB), e non è comodo da portare viste le sue dimensioni; per questo motivo vi conviene acquistare un iPad Air 2, anche se non sarà possibile sfruttare le comodità della nuova Apple Pencil.

Ecco il video di presentazione della nuova Apple Pencil:

Argomenti:

iPad Apple

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories