Antonella Polimeni sarà Ministro nel Governo Draghi? È lei la più cercata sul web

Antonio Cosenza

09/02/2021

07/09/2021 - 13:04

condividi

Antonella Polimeni: tra i papabili Ministri del Governo Draghi, è lei la più cercata sul web. Il suo nome in lizza per il Ministero dell’Università e della ricerca.

Antonella Polimeni potrebbe essere il nuovo Ministro dell’Università e della ricerca, prendendo il posto di Gaetano Manfredi.

Il Presidente incaricato, Mario Draghi, deve ancora sciogliere le riserve rispetto al suo Governo. È ormai certo che questo accetterà l’incarico offerto dal Presidente Mattarella; resta da sciogliere, però, il nodo legato alla squadra di Governo.

Il toto-ministri è partito e in queste ore sono diversi i nomi fatti. Ci sono volti noti e altri meno ed è anche per questo che alcuni sono più ricercati di altri. Nel dettaglio, secondo quanto riportato da Repubblica, è proprio Antonella Polimeni la più ricercata dagli italiani su Google e sui social.

Su di lei c’è molta curiosità, anche perché nelle ultime ore era emersa anche l’ipotesi per cui Antonella Polimeni potesse succedere a Roberto Speranza al Ministero della Salute. Sembra, però, si sia trattato solamente di un’ipotesi già tramontata, in quanto per lei è molto più probabile il Ministero dell’Università e della ricerca.

Questo sembra confermare che anche il Governo Draghi procederà con la divisione del MIUR tra Ministero dell’Istruzione (per il quale si fa il nome di Cristina Messa e Patrizio Bianchi) e Ministero dell’Università e della ricerca, dove appunto potrebbe finire Antonella Polimeni.

Scopriamone di più su di lei.

Chi è Antonella Polimeni, probabile nuovo Ministro dell’Università del Governo Draghi

Effettivamente, il profilo di Antonella Polimeni sarebbe perfetto sia per il Ministero della Salute che per quello dell’Università. D’altronde, come sottolineato da Repubblica, chi la conosce “ne sottolinea il piglio manageriale e la visione programmatica”, due capacità che devono essere proprie di un Ministro.

Ma chi è Antonella Polimeni? Nome conosciuto agli studenti universitari della Capitale; dal 13 novembre 2020, infatti, questa è stata eletta nuova rettrice dell’Università La Sapienza di Roma. Classe 1962, romana, Antonella Polimeni è stata preside della Facoltà di Medicina e Odontoiatria della Sapienza.

Per la prima volta la Sapienza ha un rettore donna; la sua esperienza alla guida di una delle facoltà più importanti e antiche d’Europa, però, potrebbe finire presto in quanto in caso di nomina al Ministero dell’Università potrebbe anche lasciare il suo incarico.

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1987, è diventata ricercatrice nel 1989 per poi ottenere una cattedra nel 2005 (nell’ambito delle malattie odontostomatologiche). Il suo contributo alla comunità scientifica conta 470 pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali, oltre a sei manuali (di cui uno in inglese) e dei monografie. Ha curato anche il manuale di odontoiatria clinica di Davide e Laura Mitchel, oltre alla versione italiana di un testo atlante e le linee guida del Ministero della Salute.

Un profilo che non ha storia politica: nel caso di nomina, quindi, si tratterebbe di un Ministro tecnico.

Argomenti

Iscriviti a Money.it