Analisi tecnica azioni: Brunello Cucinelli crolla in Borsa dopo taglio rating, come operare ora?

La situazione grafica di Brunello Cucinelli si complica: l’analisi tecnica in questo caso fornisce un notevole supporto per individuare degli eventuali livelli di acquisto

Analisi tecnica azioni: Brunello Cucinelli crolla in Borsa dopo taglio rating, come operare ora?

Seduta da dimenticare per Brunello Cucinelli che oggi in Borsa ha lasciato sul terreno oltre 13 punti percentuali. A far scattare le vendite è stata la decisione presa dagli analisti di Berenberg che hanno portato le raccomandazioni sul titolo da “Buy” ad “Hold” ed hanno inoltre abbassato di un euro il target price portandolo da 35 a 34 euro per azione.


Grafico daily Brunello Cucinelli, il titolo ha rotto la media mobile a 50 periodi

La reazione delle quotazioni della Brunello Cucinelli in Borsa è stata pesante: i corsi sono passati da un prezzo di apertura di 36,55 euro ad un valore per azione di 32,35 euro facendo segnare una variazione negativa a fine seduta del -13,5%.

Le ricadute sul quadro grafico di Brunello Cucinelli

Graficamente la situazione del titolo Brunello Cucinelli si complica: partendo dal time frame giornaliero si può notare come la pacifica salita dei corsi sia stata bruscamente interrotta oggi da una candela ad ampio range che di fatto ha determinato il breakout della media mobile a 50 periodi.

Si può osservare come sia stata rotta violentemente anche la linea di tendenza di breve periodo collegante i minimi del primo giugno 2018 a 34,15 euro con quelli dell’8 giugno 2018 a 34,70 e che sorreggeva fino alla seduta di ieri la fase lateral-rialzista iniziata dai corsi dopo l’ultima spinta dei compratori iniziata il 29 marzo scorso da 25,15 euro.


Brunello Cucinelli attraverso l’analisi di Fibonacci

Supportando l’analisi avvalendosi di un ritracciamento di Fibonacci fatto partire dall’inizio dell’ultimo rally a 25,15 euro fino ai massimi storici di 39,20 euro si nota come i corsi si stiano dirigendo con buona probabilità verso area 30,40 euro, corrispondente con il 61,8% del ritracciamento e con il test della trendline weekly che collega i massimi del 6 dicembre 2013 a 26,87 euro con quelli del 12 gennaio scorso.


Grafico settimanale Brunello Cucinelli; fonte: Bloomberg

Se le quotazioni dovessero invece proseguire la loro corsa ribassista la successiva area che potrebbe porre un freno al ribasso potrebbe trovarsi nell’intorno di 27,80 euro, livello ove verrebbe toccata l’importante sostegno dinamico offerto dalla trendline che collega i minimi del 12 febbraio 2016 a 12,65 euro con quelli del 30 marzo 2018 a 24,90 euro.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Brunello Cucinelli

Il consiglio è quindi quello di attendere il test di uno dei due livelli supportivi citati nell’analisi prima di avventarsi in operazioni rialziste. Operativamente quindi si potrebbe tentare un primo long a 30,40 euro con stop loss nell’intorno di 27,50 euro e obiettivo intermedio in area 33,40. Obiettivo finale per questa operazione si potrebbe individuare in area 35 euro. Strategie short invece su un ritorno verso la media mobile a 50 periodi a 33,21 euro con stop posizionato molto stretto a 33,90 euro. Obiettivo intermedio a 30,55 euro e finale a 30 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Brunello Cucinelli

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.