Analisi Forex: mentre la Lira turca crolla, ecco migliori e peggiori tra i BRICS

Le migliori e le peggiori performance delle valute emergenti dal 13 luglio, analizziamo le valute delle cinque economie emergenti mondiali contro la valuta unica

Analisi Forex: mentre la Lira turca crolla, ecco migliori e peggiori tra i BRICS

BRICS è un acronimo che sta per Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa ed è usato proprio per raccogliere in una parola breve le cinque economie emergenti mondiali. Quali sono state le migliori e le peggiori performance delle valute emergenti contro la moneta del vecchio continente negli ultimi 30 giorni?

Fra le valute facente parte del BRICS la miglior performance contro la valuta unica è, al momento, del Real Brasiliano (BRL/EUR) che dal giorno 13 luglio ha guadagnato l’1,30% con la chiusura attuale (al momento della scrittura), registrando però una performance massima del 5,56% il giorno 6 agosto prima del recente ribasso dovuto al crollo della Lira Turca che al momento ha fatto registrare un -3,99% di performance.


BRL/EUR, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

In seconda posizione la Rupia Indiana (INR/EUR) che dal 13 luglio ha registrato una performance dello 0,20% alla chiusura attuale, registrando un massimo del 2,24% prima del crollo odierno da quota 0,0127 euro per una performance odierna attuale pari a -1.95% al momento della scrittura.


INR/EUR, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Performance al momento negative per Rublo Russo (la peggiore), Rand Sudafricano e Yuan Cinese.

Il Rublo Russo (RUB/EUR) registra una performance negativa del - 5,66% ai prezzi attuali, arrivando a toccare durante la seduta odierna -7,30% a quota 0,0127 euro.


RUB/EUR, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il Rand Sudafricano (ZAR/EUR) registra una performance negativa del -4,75% ai prezzi attuali, con un picco negativo del -11,63% con la seduta odierna a quota 0,0570 euro, successivamente recuperato.


ZAR/EUR, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Performance negativa, seppur di entità minore, per lo Yuan cinese (CNY/EUR), allo -0.71% alla chiusura attuale. Lo Yuan ha registrato un picco negativo di performance del -2,61% registrato con la seduta del 31 luglio scorso a 0,1246 prima di recuperare nei confronti della valuta unica. Con la seduta odierna le quotazioni hanno segnato inizialmente il top degli ultimi 30 giorni e uno storno dell’1% dall’apertura odierna delle contrattazioni al momento della scrittura.


CNY/EUR, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su BRICS

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.