Allarme terrorismo in Europa: i 10 attentati più famosi degli ultimi 20 anni

Gli attentati terroristici in Europa sono cresciuti negli ultimi mesi e la sparatoria a Monaco è solo l’ultimo di una lunga serie, dopo Parigi, Bruxelles e Nizza. Quali sono gli attentati più famosi degli ultimi 20 anni?

Allarme terrorismo in Europa: una sparatoria in un centro commerciale a Monaco di Baviera in Germania per mano di un 18enne di origini iraniane ha di nuovo messo in ginocchio l’Europa.

L’ISIS ha rivendicato l’attacco, sostenendo che il ragazzo fosse un militante del sedicente Stato Islamico, allargando di fatto la mappa degli attentati in Europa commissionati dall’ISIS.

Continua da anni in ogni caso la lotta al terrorismo internazionale da parte dei Governi che, congiuntamente all’UE, cercano di trovare una spiegazione sulle cause di un odio così radicato e diffuso in Europa.

Molte le vittime degli attacchi che negli ultimi mesi hanno riempito le prime pagine dei giornali: prima Parigi e la strage di Charlie Hebdo, poi l’attacco al Bataclan, l’esplosione all’aeroporto di Bruxelles-Zaventem e recentemente la carneficina sulla Promenade des Anglais a Nizza; da non dimenticare il recente attentato in Germania su un treno bavarese, dove un ragazzo ha assaltato un vagono colmo di passeggeri brandendo un’ascia.

Non sembra essere finito qui l’elenco degli attentati terroristici, perché l’ISIS promette nuove e più pericolose rappresaglie ai danni dell’Europa, con l’aiuto dei fedeli foreign fighters e simpatizzanti.

Gli attentati terroristici dal 2001 a oggi nel mondo sono cresciuti, tranne alcuni relativi periodi di tranquillità. In Europa se ne conta uno ogni 20 mesi negli ultimi 20 anni di diversa matrice (non solo ISIS): ma quanti sono stati effettivamente? Quali sono gli attentati più famosi?

Ecco allora l’elenco completo degli attentati in Europa.

Allarme terrorismo in Europa: 10 attentati terroristici da ricordare

1. Saint-Michel, bomba nella metropolitana: la mappa si apre nella capitale francese il 25 gennaio 1995, quando un’esplosione di un ordigno alla metropolitana di Saint-Michel uccide 8 persone. Gli attentatori sono estremisti algerini;

2. Irlanda del Nord, autombomba a Omagh: il 15 agosto 1998 29 persone residenti nella città di Omagh, vengono uccisi da un’esplosione causata da un’autobomba, gli autori sono un’organizzazione affine all’Ira (Irish Republican Army);

3. Madrid, dieci esplosioni e 191 morti: il maxi attentato dell’11 marzo 2004 a Madrid è tra i più efferati e noti avvenuti in Europa. Dieci le esplosioni organizzate da Al Qaeda su quattro treni diversi che uccidono 191 persone e ne feriscono 2000;

4. Londra, kamikaze sui bus: Il 7 luglio 2005 quattro kamikaze si fanno esplodere su bus e convogli uccidendo 56 persone;

5. Oslo, strage al campo estivo: il 22 luglio 2011, l’estremista di destra Anders Behring Breivik uccide 8 persone con un ordigno posizionato vicino al Governo norvegese. Spara poi a 69 studenti di un campo estivo organizzato dal partito laburista a Utoya;

6. Torniamo in Francia, 11 marzo 2012: Mohamed Merah, franco-algerino di fede musulmana, assassina 3 militari a Tolosa e a Montauban e otto giorni più tardi irrompe in una scuola ebraica freddando 3 studenti e una docente;

7. Bulgaria, 5 turisti morti: A Burgas perdono la vita in un’esplosione 5 turisti israeliani il 18 luglio 2012. Si tratta di un attentato ordito dall’organizzazione terrorista Hezbollah;

8. Museo ebraico nel mirino: il 24 maggio 2014, il museo ebraico di Bruxelles viene preso d’assalto da un attentatore franco-algerino uccide 4 visitatori di cui 2 israeliani;

9. Charlie Hebdo: blitz nella redazione del quotidiano satirico ad opera di due fratelli militanti dell’ISIS il 7 gennaio 2015. 12 morti a cui si aggiungono altre 8 vittime due giorni dopo nel supermecato kosher a Porte de Vincennes;

10. Bataclan: nella notte tra il 13 e il 14 novembre, strage al Bataclan, sala concerti di Parigi dove si esibiscono gli Eagles of Death Metal. 130 persone uccise dall’ISIS.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.