Alibaba in rosso per la prima volta dopo la maxi-multa dell’Antitrust

Pierandrea Ferrari

13/05/2021

13/05/2021 - 16:22

condividi

Nel quarto trimestre fiscale, per la prima volta da società quotata, la multinazionale cinese Alibaba ha chiuso in perdita. A pesare sui profitti la multa da 2,8 miliardi di dollari comminata dall’Antitrust lo scorso mese. Volano oltre il consensus, invece, le entrate.

Alibaba in rosso per la prima volta dopo la maxi-multa dell'Antitrust

Alibaba scivola in rosso per la prima volta da società quotata (dual-listing sul NYSE e sull’Hang Seng), effetto della maxi-multa da 2,8 miliardi di dollari comminata lo scorso mese dall’Antitrust al colosso dell’e-commerce cinese guidato da Jack Ma. Un peso solo in parte smorzato dal boom delle entrate, volate nel quarto trimestre fiscale oltre il consensus.

Alibaba, conti in rosso per la prima volta

Nel dettaglio, l’ultima trimestrale di Alibaba ha svelato una perdita pari ad 850 milioni di dollari, contro l’utile netto da 1,08 miliardi atteso alla vigilia dagli analisti. L’utile per azione è scivolato a 1,58 dollari, inferiore agli 1,72 del consensus.

Buone notizie, invece, alla voce entrate, salite a quota 28,6 miliardi contro i 27,9 stimati dal consensus. Il rialzo anno su anno si è attestato al +64%. Dietro al balzo il core business della multinazionale del Dragone, l’e-commerce, che ha portato 24,9 miliardi nelle casse societarie.

Ora, la speranza dei vertici di Alibaba è che la trimestrale in perdita possa tracciare una linea di demarcazione tra una stagione di crescenti tensioni con le autorità e una fase di consolidamento dei rapporti con Pechino. Dopo lo stop alla maxi-Ipo della controllata Ant Group, Alibaba ha infatti dovuto fare i conti con la stretta del Governo centrale sulle attività del Gruppo, con il titolo che sotto i riflettori dell’Antitrust è arrivato a bruciare circa 240 miliardi.

Il titolo perde quota dopo la trimestrale

Sebbene la perdita riportata da Alibaba sia ascrivibile in buona parte ad un evento incidentale come la multa dell’Antitrust, il titolo ha finito per perdere quota in Borsa. Sull’Hang Seng le azioni del colosso cinese hanno chiuso a 27,4 dollari, in flessione del 3,1%, mentre sul NYSE - nel pre-market trading - vengono scambiate a 213,6 dollari, -2,8%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.