Ad agosto primi segnali di crescita del marchio Alfa Romeo in Italia dopo che per mesi la casa automobilistica del Biscione aveva fatto registrare dati negativi. Il mese scorso nel nostro paese lo storico marchio milanese ha registrato una crescita delle vendite del 14 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Si tratta di un buonissimo risultato se si considera che il mercato auto nel suo insieme è invece rimasto praticamente stabile rispetto ad agosto 2019.

Ad agosto tornano a crescere le vendite di Alfa Romeo in Italia

In totale Alfa Romeo ha immatricolato 1.326 unità contro poco meno di 1.200 dello scorso anno. Per effetto di questo risultato ad agosto la quota di mercato che il Biscione ha in Italia è pari a 1,49 per cento. Se però prendiamo in considerazione il periodo che va da gennaio ad agosto, la situazione di Alfa Romeo nel nostro paese cambia radicalmente. Da inizio anno infatti la casa milanese ha visto diminuire le proprie immatricolazioni del 44 per cento rispetto ai primi 8 mesi dello scorso anno.

In totale le auto immatricolate da Alfa Romeo nel 2020 in Italia sono state 9.875. In questo caso si tratta di un calo leggermente peggiore a quello del mercato nel suo insieme che nello stesso periodo è calato del 39 per cento. Per effetto di ciò fino ad ora nel 2020 la quota di mercato del Biscione nel mercato auto italiano è dell’1,22 per cento.

Segnaliamo inoltre che ad agosto il modello più venduto del marchio italiano che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles è il SUV Alfa Romeo Stelvio. Il modello il mese scorso ha infatti immatricolato 687 unità.

Anche in questo caso si registra una crescita notevole rispetto al mese di agosto del 2019 con un incremento delle immatricolazioni di Stelvio pari a +63 per cento. Situazione radicalmente opposta se si considera il 2020 nel suo insieme. In questo caso con 4.073 unità Stelvio ha perso il 48 per cento rispetto allo scorso anno.