Agenda macro 22 marzo: indici PMI sotto la lente

Giornata ricca di appuntamenti sul fronte macroeconomico. IHS Markit rilascerà infatti gli indici PMI di Francia, Germania e Stati Uniti

Agenda macro 22 marzo: indici PMI sotto la lente

Come si vede dal nostro calendario economico, l’agenda macro di oggi sarà particolarmente ricca di dati: IHS Markit rilascerà le rilevazioni relative agli indici PMI di Francia, Germania e Usa.

Alle 9:15 verranno rese note le letture del PMI di marzo (preliminare) della Francia. Per quanto riguarda la lettura sui servizi, le stime sono per un dato a 50,6 punti, in leggero progresso rispetto a febbraio. Le previsioni per l’indice manifatturiero sono invece per una contrazione a 51,4 punti sui 51,5 di febbraio. La rilevazione composita è attesa a 50,7 punti, in crescita rispetto ai 50,4 punti di febbraio.

Attese sostanzialmente stabili per i PMI di marzo (preliminari) della Germania. Gli analisti censiti da Bloomberg stimano un indice sulla manifattura a 48 punti sui 47,6 punti dello scorso mese. Leggera flessione attesa sul PMI dei servizi tedesco: per questo dato, gli esperti prevedono una contrazione a 54,8 punti sui 55,3 punti precedenti. Nessuna variazione per il PMI composito, atteso a 52,8 punti.

Alle 10:00 il focus degli operatori si sposterà sulle letture dell’indice PMI di marzo (preliminare) per l’Eurozona. Per il dato sui servizi gli analisti si attendono una lieve discesa a 52,7 punti sui 52,8 punti di febbraio. Aspettative positive per il PMI manifatturiero del Vecchio continente, che dovrebbe salire a 49,5 punti contri i 49,3 punti precedenti.


IHS Markit PMI dell’Eurozona. Fonte: Bloomberg

Durante il 2018, l’andamento dell’indicatore ha avuto un andamento decisamente ribassista. Lo scorso mese l’indice ha raggiunto il minimo da giugno 2013, portandosi al di sotto dei 50 punti, soglia spartiacque tra espansione e contrazione del settore.

Attese positive anche per l’indicatore composito, che dovrebbe registrare un progresso a 52 punti sui 51,9 punti dello scorso mese.

Si concluderà Oltreoceano la carrellata di PMI di marzo (preliminari). Gli analisti censiti da Bloomberg si attendono un PMI dei servizi Usa in contrazione a 55,5 punti sui 56 punti precedenti. Per quanto concerne l’indice manifatturiero, questo è stimato a 53,4 punti. Le aspettative degli esperti dovranno fare i conti con i 53 punti segnati a febbraio.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Punto macro

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.