Abu Dhabi proibirà ai non vaccinati tutti i luoghi pubblici

Marco Ciotola

29/06/2021

07/07/2021 - 17:21

condividi

Nella capitale degli Emirati Arabi Uniti l’accesso a ogni spazio pubblico - tra cui scuole, ristoranti e bar - sarà vietato per chi non ha ricevuto il vaccino anti-Covid

Nella capitale degli Emirati Arabi Uniti praticamente l’accesso a ogni spazio pubblico - tra cui scuole, ristoranti e bar - sarà vietato per chi non ha ricevuto il vaccino anti-Covid

Abu Dhabi proibirà ai non vaccinati tutti i luoghi pubblici. O almeno, per quasi ogni area pubblica sarà negato l’accesso a chi non si è sottoposto alle somministrazioni anti-Covid.

Una notizia che sta facendo discutere nelle ultime ore, e che potrebbe avere un impatto importante sulla quotidianità della capitale degli Emirati Arabi Uniti, specie considerando che anche accedere a scuola sarà impossibile senza vaccino

Ad annunciare la decisione il governo dell’emirato, che paradossalmente non aveva imposto nessuna particolare restrizione anti-Covid fino ad ora:

“Il Comitato per l’emergenza di Abu Dhabi ha approvato l’accesso in alcuni luoghi pubblici solo per le persone vaccinate, dopo aver vaccinato il 93% del target nell’emirato e per continuare a preservare la salute pubblica”,

si legge in un tweet dell’ufficio stampa governativo.

Abu Dhabi proibirà ai non vaccinati tutti i luoghi pubblici

Le restrizioni all’ingresso si applicheranno a centri commerciali, ristoranti, bar, palestre, strutture ricreative, attività sportive e tutte le altre attività commerciali che non si trovano all’interno di centri o parchi commerciali.

Resterà però un’eccezione per l’ingresso in “attività "essenziali”, identificate in particolare in farmacie e supermercati. La decisione riguarda anche centri benessere, resort, musei, centri culturali, parchi a tema, università e istituti, scuole e asili nido.

Solo i giovanissimi - di età inferiore ai 15 anni - e le persone con esenzioni speciali dalla vaccinazione saranno esentati dalla nuova normativa.

Se da una parte la lunga lista di luoghi banditi ai non vaccinati può sorprendere e far discutere, dall’altra va però evidenziato come Abu Dhabi possa vantare un tasso di vaccinazione molto elevato, che stando al suo ministero della salute è ora pari al 93% della popolazione.

Gli Emirati Arabi Uniti nel loro complesso hanno uno dei tassi di vaccinazione più alti al mondo, con oltre 15 milioni di dosi di vaccino somministrate, cifra che - considerando che tutti i vaccini disponibili nel Paese richiedono due dosi - segna circa un 77% di popolazione totalmente vaccinata.

Tuttavia, il governo non ha specificato se la normativa si applicherà anche ai turisti. Per ora a Dubai, la capitale commerciale e turistica degli Emirati, alcune attività come bar e ristoranti richiedono prova di effettuata vaccinazione, ma non esiste ancora una linea comune.

Iscriviti a Money.it