AIM Italia: Piteco sottoscrive accordo vincolante per l’acquisto del 56% di Myrios

Con l’acquisizione di Myrios l’obiettivo dichiarato di Piteco ora è quello di rafforzare la posizioni di leadership sul mercato delle corporate e delle banche

AIM Italia: Piteco sottoscrive accordo vincolante per l'acquisto del 56% di Myrios

Piteco, gruppo leader nel settore dei software finanziari, ha annunciato di aver sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisizione del 56% di Myrios Srl, società attiva nella progettazione e realizzazione di soluzioni informatiche ad alto valore aggiunto dedicate al settore finanza.

Secondo quanto comunicato da Piteco, l’accordo sottoscritto tra le parti prevede che gli accordi definitivi per il passaggio di proprietà delle quote siano subordinati all’esito positivo della due diligence e del reperimento dei fondi da parte di Piteco stessa, “entro il 15 ottobre 2018”.

I dettagli dell’operazione

Il pagamento del prezzo avverrà in tre fasi distinte. Una prima tranche, uguale a euro 7,3 mio verrà versata oltre alla posizione finanziaria netta alla data del closing. La seconda e la terza parte del prezzo verranno corrisposte secondo un meccanismo di “earn out” rispettivamente all’approvazione del bilancio 2018 e del bilancio 2019, secondo una formula che tiene conto della crescita dell’Ebitda.

È prevista un’opzione put per il restante 44%, esercitabile da parte dei soci Myrios “in una finestra temporale intercorrente tra l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2020 e l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2024 a fronte di un controvalore corrisposto per almeno il 50% tramite concambio di azioni Piteco”.

Con l’acquisizione di Myrios, Piteco entra in possesso del software proprietario Myrios FM (Financial Modelling™), una soluzione software rivolta sia a società industriali e di servizi che a banche per supportare processi e calcoli complessi presenti nelle aree Finanza e Risk Management.

L’obiettivo dichiarato di Piteco ora è quello di rafforzare la posizioni di leadership sul mercato delle corporate e delle banche. A tal proposito Paolo Virenti, amministratore delegato di Piteco, ha commentato: «L’acquisizione di Myrios assume un valore altamente strategico per il rafforzamento competitivo del gruppo. Sin dalla sua costituzione abbiamo avviato una collaborazione commerciale che ci ha portato negli anni a distribuire alle grandi aziende italiane una soluzione integrata Piteco – Myrios a totale copertura dei processi funzionali in area finanza e risk management. L’obiettivo è ora sfruttare le sinergie e proporre l’innovativa soluzione Myrios FM sul mercato delle corporate utilizzando la rete commerciale della capogruppo Piteco SpA e sul mercato delle banche sia tramite Myrios che tramite la controllata americana Juniper».

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Piteco SpA

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.