5 per mille 2018: online l’elenco permanente

5 per mille: l’Agenzia delle Entrate ha comunicato che è disponibile sul proprio sito l’elenco permanente. Al via da oggi alle iscrizioni per il 2018 per i nuovi enti. Di seguito tutte le novità.

5 per mille 2018: online l'elenco permanente

5 per mille 2018: l’Agenzia delle Entrate ha informato i contribuenti che è disponibile sul proprio sito www.agenziaentrate.gov.it, il nuovo elecenco permanente.

Il nuovo elenco permanente 2018 comprende sia gli enti (del volontariato, della ricerca scientifica e dell’Università, della ricerca sanitaria e le associazioni sportive dilettantistiche) regolarmente iscritti nel 2017 che quelli già presenti nel primo elenco permanente pubblicato lo scorso anno e comprensivo degli iscritti 2016.

L’Agenzia chiarisce che, grazie alla nuova modalità di iscrizione in vigore dall’anno scorso, gli enti che sono già iscritti non dovranno presentare nuovamente domanda per l’anno in corso.

Infatti l’obbligo di presentare una nuova dichiarazione sostitutiva è previsto solo nel caso in cui il rappresentante legale sia cambiato rispetto a quello che aveva firmato la dichiarazione sostitutiva precedentemente inviata (per il 2016 o per il 2017).

L’Agenzia comunica inoltre che da oggi è possibile provvedere alle nuove iscrizioni per il 2018.

5 per mille 2018: al via alle nuove iscrizioni

Come abbiamo appena accennato l’Agenzia ha comunicato che è disponibile sul proprio sito il nuovo elenco permanente del 5 per mille per il 2018.

Mentre gli enti già iscritti non dovranno provvedere a presentare una nuova domanda, i nuovi enti che non sono ancora stati inseriti nell’elenco dovranno procedere all’iscrizione.

Gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche possono iscriversi a partire da oggi fino al 7 maggio.

Per farlo basterà trasmettere all’Agenzia delle Entrate l’istanza telematica. Entro il 2 luglio poi dovrà essere inviata anche la dichiarazione sostitutiva alla competente Direzione regionale dell’Agenzia dagli enti del volontariato e all’ufficio del Coni nel cui ambito territoriale si trova la rispettiva sede legale dalle associazioni sportive dilettantistiche.

Entro il 21 maggio gli enti che hanno presentato la domanda di iscrizione per il 2018 potranno comunicare all’Agenzia eventuali errori o variazioni alla competente Direzione regionale. L’elenco aggiornato e corretto sarà poi pubblicato nuovamente entro il 25 maggio.

5 per mille 2018: l’Agenzia offre più tempo ai ritardatari

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che coloro che non presentano le domande di iscrizione entro i termini previsti potranno comunque presentarle o provvedere alle successive integrazioni documentali, entro il 1° ottobre, versando con il modello F24 un importo di 250 euro.

Infine l’Amministrazione finanziaria fornisce una tabella che riassume tutte le date utili da ricordare per gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche interessati all’iscrizione al 5 per mille per il 2018.

Ecco la tabella dell’Agenzia delle Entrate:

7 maggio Termine per l’iscrizione telematica all’Agenzia delle Entrate da parte degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche
14 maggio Pubblicazione dell’elenco degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche iscritti al beneficio
21 maggio Termine per la presentazione delle istanze all’Agenzia delle Entrate per la correzione di errori di iscrizione negli elenchi degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche
25 maggio Pubblicazione dell’elenco aggiornato degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche iscritti al beneficio
2 luglio Termine per l’invio delle dichiarazioni sostitutive all’Agenzia delle Entrate da parte degli enti del volontariato e all’Ufficio del Coni territorialmente competente da parte delle associazioni sportive dilettantistiche
1° ottobre Termine per la regolarizzazione della domanda di iscrizione o delle successive integrazioni documentali

Iscriviti alla newsletter "Fisco"

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Alessio Trappolini

Alessio Trappolini

ieri

Credito d’imposta per la quotazione delle piccole e medie imprese: le procedure per ottenerlo

Credito d'imposta per la quotazione delle piccole e medie imprese: le procedure per ottenerlo

Commenta

Condividi

Guendalina Grossi -

Maxi concorso Agenzia delle Entrate per l’assunzione di 650 funzionari

Maxi concorso Agenzia delle Entrate per l'assunzione di 650 funzionari

Commenta

Condividi

Anna Maria D'Andrea

Anna Maria D’Andrea

3 giorni fa

Detrazioni fiscali 2018: quali sono e quanto si risparmia con il modello 730

Detrazioni fiscali 2018: quali sono e quanto si risparmia con il modello 730

Commenta

Condividi